FIV: IL CONSIGLIO RATIFICA LE CARICHE ZONALI E LE COMMISSIONI

Ratificati i risultati delle Assemblee delle 15 Zone periferiche: ecco i nuovi Comitati. Il Consiglio ha nominato i componenti delle Commissioni consultive permanenti. Nella Commissione Atleti nominati tra gli altri Max Sirena e Giovanni Soldini. Nominata anche per la Giuria d’Appello e varato il Piano Sviluppo Territoriale

Il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre ha coordinato da Genova la seconda riunione del Consiglio Federale FIV, svoltasi in teleconferenza, che aveva all’ordine del giorno la ratifica dei risultati delle Assemblee elettive svoltesi sabato scorso nelle 15 Zone periferiche, e la conseguente nomina degli organi territoriali della FIV per il quadriennio 2021-2024.

A seguito dell’esame dei verbali delle Assemblee, il Consiglio ha quindi confermato la nomina dei nuovi Presidenti dei rispettivi Comitati di Zona:

I Zona (Liguria) Presidente Maurizio Buscemi

II Zona (Toscana) Presidente Andrea Leonardi

III Zona (Sardegna) Presidente Corrado Fara

IV Zona (Lazio) Presidente Carlo Cacioppo

V Zona (Campania) Presidente Francesco Lo Schiavo

VI Zona (Calabria e Basilicata) Presidente Valentina Colella

VII Zona (Sicilia) Presidente Francesco Zappulla

VIII Zona (Puglia) Presidente Alberto La Tegola

IX Zona (Abbruzzo e Molise) Presidente Domenico Guidotti

X Zona (Marche) Presidente Vincenzo Graciotti

XI Zona (Emilia Romagna) Presidente Manlio De Boni

XII Zona (Veneto) Presidente Francesco Pappagallo

XIII Zona (Friuli Venezia Giulia) Presidente Adriano Filippi

XIV Zona (Trentino Alto Adige e Lago di Garda) Presidente Rodolfo Bergamaschi

XV Zona (Lombardia e Piemonte) Presidente Davide Ponti

La composizione dettagliata dei quindici nuovi Comitati di Zona è su: federvela.it.

A seguito dell’esame dei verbali delle Assemblee, la cui ratifica come chiarito nella delibera prevede comunque la scadenza del 26 gennaio per eventuali ricorsi, il Consiglio ha quindi confermato la nomina dei nuovi Presidenti dei rispettivi Comitati di Zona:

Commissione Atleti

Presidente: Flavia Tartaglini

Componenti: Ivan Branciamore, Max Sirena, Giavanni Soldini

Commissione Medica Federale

Presidente: Eugenio Cucinotta

Componenti: Luca Ferraris (Componente d’ufficio nella sua qualità di Medico Federale Dott.Luca Ferraris – art.54 comma 2 statuto FIV), Mauro Favro, Marco Scorcu, Gianfelice Antonio

Commissione Antidoping

Presidente: Mauro Favro

Componenti: Luca Ferraris, Carlo Capelli, Eugenio Cucinotta, Marco Tani

Commissione Atleti Paralimpici

Presidente: Antonio Squizzato

Componenti: Davide Di Maria, Fabrizio Olmi, Carmelo Forastieri, Daniele Malavolta

Commissione Affari Giuridici e Carte Federali

Presidente: Fabio Mazzoni

Componenti: Gianluca Conti, Angela Busacca, Pierluigi Ciammaichella, Alfredo Vaglieco

Commissione Federale Gruppi Sportivi Militari

Presidente: Enzo Di Capua (Guardia di Finanza)

Componenti: Maria Gabriella Romano (Polizia Penitenziaria), Ruggero Battelli (Marina Militare), Giancarlo Simeoli (Aeronautica Militare)

E’ stata deliberata anche la composizione della Giuria d’Appello per il quadriennio 2021 – 2024, nominando Presidente Riccardo Antoni e componenti: Fabio Donadono, Ezio Fonda, Giorgio Davanzo, Sergio Pepe; supplenti Annamaria Bonomo e Barbara Botti.

Paolo Luciani è stato nominato Designatore Unico Stazzatori per l’anno 2021.

VIA AI CONTRIBUTI PER IL PIANO SVILUPPO TERRITORIALE – Il Presidente Francesco Ettorre ha indirizzato una nota a tutti i Presidenti di Circolo e alle Associazioni di Classe per illustrare l’avvio dell’edizione 2021 del Piano Sviluppo Territorio con interventi a favore dei Tesserati e Circoli, per l’erogazione di 143 contributi alle Classi giovanili 420, 29er, Techno 293/Foil, Ilca 4 (4.7), Ilca 6, RS Feva, L’Equipe, Kite, Kite Foil, Hobie Cat, Dragoon, Nacra 15, e – novità del 2021 – i contributi per le imbarcazioni Parasailing Hansa 303 e 2.4.

Le modalità per garantirsi il supporto sull’acquisto previsto in questo piano 2021 sono descritte e consultabili nella apposita pagina su questo sito.

I tempi per la formalizzazione delle richieste si apriranno dalle ore 09:00 del 25 gennaio e termineranno alle ore 12:00 del 10 marzo 2021.

La prossima riunione del Consiglio FIV è già prevista a inizio febbraio.

DICHIARAZIONI

Francesco Ettorre, Presidente FIV: “Con la definizione delle cariche Zonali, tutta la Federazione è adesso pronta a lavorare per questo quadriennio che sappiamo sarà molto impegnativo. Voglio complimentarmi con tutti gli eletti e anche con tutti i candidati per la passione e l’impegno dimostrati, auguro un buon lavoro ai nuovi Presidenti e membri dei Comitati, come sempre il Consiglio lavorerà in stretta sintonia con il territorio che riveste un’importanza decisiva.”

Flavia Tartaglini, Presidente Commissione Atleti: “Mi sento onorata per la carica ricevuta in una Commissione che conta due personaggi tra i più grandi della vela non solo italiana ma mondiale, come Max Sirena e Giovanni Soldini, insieme al collega di Consiglio Ivan Branciamore. Sarà stimolante lavorare insieme e grazie alle diverse personalità presenti in Commissione sono certa potremo rappresentare tutti gli atleti di ogni sfaccettatura della vela italiana.”

Elezioni Comitato II Zona Fiv: riconfermato il Presidente Andrea Leonardi per il nuovo quadriennio Fiv

Eletti i consiglieri Filippo Arcucci, Lorenzo Barberi, Dario Caroti, Sandro Gherarducci, Andrea Mazzoni e Riccardo Spanu.

Livorno-Nel fine settimana appena concluso, nei suggestivi locali del Pancaldi Meeting Center di Livorno si è svolta l’Assemblea Elettiva della Seconda Zona Fiv, ovvero la territorialità compresa dalle Regioni Toscana, Umbria e provincia di La Spezia che racchiude settantacinque Associazioni e Società Sportive in rappresentanza di un patrimonio velico sportivo e agonistico di grande rilievo e assoluto prestigio.


Le operazioni di voto che seguono e completano quelle nazionali, hanno riconfermato alla carica di Presidente Andrea Leonardi che prosegue così il suo mandato per un nuovo ciclo e una nuova stagione sportiva. Cinquantaquattrenne, pubblicitario e fotografo professionista, Leonardi è autore di molte pubblicazioni e svolge attività di comunicazione a livello nazionale ed internazionale. Nella vela è da sempre appassionato di derive con le quali ha partecipato a numerosi Campionati del Mondo ed Europei. Nel 2018 ha ricevuto l’onorificenza CONI per l’attività di dirigenza sportiva.
I Consiglieri risultati eletti nel Consiglio Direttivo, invece, sono stati Filippo Arcucci, Lorenzo Barberi, Dario Caroti, Sandro Gherarducci, Andrea Mazzoni e Riccardo Spanu.


“Si entra in una fase nuova per il Comitato Seconda Zona che ha trovato l’occasione di rinnovarsi nella maggior parte dei componenti, oggi forti di esperienza, passione e ottima conoscenza del sistema federale italiano.- ha commentato a margine della votazione il rieletto Presidente Andrea Leonardi -Queste elezioni si affacciano ad un futuro che porterà con sé ancora qualche incertezza legata alla situazione sanitaria contingente e che terrà in ostaggio molta della nostra attività sportiva per un altro po’, ma i nostri Circoli sanno bene cosa fare per continuare il lavoro che gli spetta, cioè favorire lo sport della vela nella pratica agonistica, sportiva e nelle attività di formazione.

Ora finalmente è tempo di mettersi il vestito nuovo e iniziare un percorso coraggioso, perché l’evoluzione dello sport coincide con la complessità di un intero mondo sociale che cambia. Da parte mia, spero di continuare a mettere al servizio di tutti l’esperienza maturata ormai in molti anni, con la certezza che dalle espressioni territoriali anche Federvela saprà trarre, oggi e sempre più, importanti risorse per il suo completamento.”

I webinars del B.Lex Sailing Club: si inizia parlando di Vendée Globe

Domani sera alle 21, live su Facebook, interverranno Andrea Caracci, Andrea Fornaro e il ‘maestro del mare’ Vittorio Malingri

Roma- Esaurite le emozioni del B.Lex Sailing Trophy, passato in archivio con la vittoria di Federico Colaninno, il B.Lex Sailing Club asd si concentra ora sulla divulgazione dell’arte e della cultura marinara. Per farlo, il sodalizio presieduto da Alessandro de la Ville Sur Illon punta sul digitale, organizzando una serie di webinars dedicati a temi come Vendée Globe, America’s Cup, sail e yacht design.

Il primo incontro, previsto per le ore 21 del 20 gennaio 2021 e moderato dal direttore di Zerogradinord Mauro Melandri, sarà appunto dedicato al Vendée Globe, che proprio questi giorni sta volgendo al termine, offrendo agli appassionati un finale del tutto incerto: mai come in questa edizione, infatti, la situazione si è rivelata così equilibrata e caratterizzata da continui colpi di scena.

A descriverne gli accadimenti saranno alcuni nomi noti della vela offshore e oceanica italiana: Andrea Caracci, navigatore elettronico tra i più esperti e già impegnato in diverse Mini Transat, Andrea Fornaro, atleta del B.Lex Sailing Club asd da alcune stagioni si sta dedicando alla navigazione in solitario che nel corso del 2021 debutterà tra i Class 40, e il ‘maestro del mare’ Vittorio Malingri, primo italiano a partecipare al Vendée Globe e capace di imprese che hanno stimolato l’immaginario di molti.

Il programma dei webinars riprenderà a inizio febbraio, prima delle finali della Prada Cup, con un seminario dedicato all’America’s Cup e proseguirà con altri due incontri, previsti a marzo e aprile, relativi all’evoluzione del concetto di sail design e al mondo dei maxi yacht. Ogni webinar conterà sulla presenza di nomi illustri, che con le loro gesta e le loro intuizioni hanno contribuito a scrivere alcune delle pagine più importanti nella storia della vela e della navigazione.

Technogym Fornitore Ufficiale del Team Luna Rossa Prada Pirelli

I centri di allenamento e preparazione atletica di Cagliari e di Auckland del sailing team sono firmati Technogym

Technogym – l’azienda italiana leader mondiale nel settore del fitness e del wellness e punto di riferimento per la preparazione atletica dei migliori atleti e team del mondo e fornitore ufficiale delle ultime edizioni dei Giochi Olimpici – ha confermato ancora una volta il suo ruolo di Fornitore Ufficiale di attrezzature per la preparazione atletica e soluzioni digitali del Team Luna Rossa Challenge – Challenger alla 36esima edizione dell’America’s Cup.
Dopo essersi occupata dell’allestimento della base di Cagliari, Technogym ha equipaggiato la palestra del Sailing Team di Luna Rossa di Auckland in Nuova Zelanda, con le più avanzate soluzioni per la preparazione atletica: attrezzature studiate su misura anche insieme ai tecnici di Luna Rossa per ottimizzare l’allenamento cardiovascolare, di forza, flessibilità e riabilitazione, fondamentali per la preparazione atletica dell’equipaggio.

La partnership tra Technogym e Luna Rossa risale al 1998. Da oltre 20 anni Technogym supporta la preparazione atletica del Sailing Team di Luna Rossa con le più innovative attrezzature e tecnologie per l’allenamento sviluppate grazie alla lunga esperienza dell’azienda al fianco delle migliori squadre e dei più grandi campioni del mondo dello sport.

Max Sirena, Skipper e Team Director del team Luna Rossa Prada Pirelli: “Grazie a Technogym, anche qui ad Auckland siamo riusciti a riconfigurare la stessa palestra che avevamo a Cagliari, con tutti gli attrezzi che sono necessari per la nostra preparazione. Queste barche richiedono molto sforzo di tipo aerobico e, quindi, un tipo di allenamento diverso rispetto alle barche di 15/20 anni fa. In questo Technogym ci ha seguito, ci ha aiutato, sviluppando una serie di allenamenti in collaborazione con il nostro preparatore atletico e consentendoci di arrivare alle regate, che inizieranno domani (15 gennaio) nella forma migliore.”

Fondamentale per il team è l’allenamento con SKILL LINE, la collezione creata grazie all’esperienza di Technogym come Fornitore Ufficiale delle ultime sette Olimpiadi, sviluppata proprio in collaborazione con i più grandi campioni Olimpici nel mondo.
La linea SKILL include il tapis roulant SKILLRUN, SKILLBIKE, SKILLROW e SKILLMILL, una soluzione unica per allenare velocità e potenza allo stesso tempo.

I centri di allenamento studiati ad hoc per il team di Luna Rossa includono anche alcuni prodotti della linea EXCITE per l’allenamento cardio e di resistenza adatti allo sport velico, tra cui TOP EXCITE che rappresenta il miglior allenamento cardiovascolare per la parte superiore del corpo. Il movimento ciclico del braccio è estremamente efficace poiché rafforza e tonifica i muscoli, oltre a migliorare le caratteristiche di resistenza e raggiungere la forma fisica ottimale.


L’ampia gamma di prodotti per l’allenamento di cardio e forza consente al team di Luna Rossa di lavorare in modo specifico sui gruppi muscolari attivati durante le manovre in mare, ottimizzando le prestazioni grazie a esercizi compiuti nel massimo del comfort.

In competizioni come l’America’s Cup ogni minimo dettaglio e ogni secondo perso o guadagnato possono fare la differenza tra vincere e perdere. Oltre alle caratteristiche tecniche delle imbarcazioni – Luna Rossa è una vera e propria auto di Formula 1 del mare – anche la preparazione atletica dei membri dell’equipaggio è un fattore decisivo in queste gare così impegnative, sature di tensione e dall’altissimo livello di competizione.


Luna Rossa e Technogym rappresentano due grandi eccellenze italiane, all’avanguardia dell’innovazione, della tecnologia, dello sport e del design.
La partnership con la prestigiosa Sailing Team italiana conferma ancora una volta l’importante posizionamento del brand come punto di riferimento e supporto nella preparazione atletica dei migliori atleti e team del mondo. Oltre che delle ultime sette edizioni dei Giochi Olimpici, Technogym è anche Fornitore Ufficiale di alcuni dei più prestigiosi team nazionali e internazionali tra cui Juventus, Inter, Milan, Chelsea FC, Paris St. Germain e molti altri.

Federico Colaninno vince la prima edizione del B.Lex eSail Trophy

A seguirlo sul podio Ettore Botticini e Gianluca Furlan. Alla regata virtuale hanno preso parte ben sessanta partecipanti, quasi tutti provenienti dal mondo della vela agonistica

Roma – Si è conclusa lo scorso 2 gennaio la prima edizione del B.Lex eSail Trophy: Federico Colaninno, promettente talento della vela italiana, sarà il primo ad incidere il suo nome sul trofeo challenge messo in palio dal B.Lex Sailing Club asd.

Il secondo gradino del podio, al termine della Serie Finale articolatasi su sei prove più Medal Race è stato conquistato dal già campione del mondo juniores di match race Ettore Botticini, mentre al terzo posto è arrivato Gianluca Furlan, in regata per conto dell’Argentario Sailing Academy, per la quale ricopre anche la posizione di istruttore.

Il premio speciale, assegnato a insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore, è stato vinto da Livia Beltrano, specialista della classe Optimist, che si è distinta quale più giovane velista entrata in finale.

Le finali sono state commentate live su Facebook dal Patron di Mascalzone Latino, Vincenzo Onorato, e dal timoniere e armatore di Notaro Team, Luca Domenici, già campione europeo J/70. E’ intervenuto durante l’ultima prova anche Enrico Zennaro, coach di Young Azzurra, team del quale fanno parte Botticini e Colaninno. La serata e’ stata moderata da Mauro Melandri di Zerogradinord.

A tutti i premiati sono stati assegnati riconoscimenti offerti da Slam, partner dell’evento che ha peraltro offerto un buono sconto a tutti gli iscritti.

Alla premiazione ha presenziato Francesco Ettorre, presidente della Federvela (F.I.V.), che nel suo messaggio non ha mancato di sottolineare l’importanza della promulgazione dello sport della vela anche attraverso l’uso delle tecnologie.

Il Presidente del B.Lex Sailing Club asd Alessandro de la Ville Sur Illon, dopo aver sottolineato come il club sia nato dall’idea di un gruppo di amici che devono alla vela la loro amicizia e aver sottolineato la forte volontà del club di tornare presto in acqua in particolare con il Melges 20 timonato dal vice presidente Benedetta Iovane, ha sottolineato il ruolo chiave che gli sponsor hanno nel supportare realtà come quella da lui rappresentata.

Da Napoli il primo sailing talk show “Parlando del… Trofeo Campobasso”

Vela, Ettorre (FIV): “Importante accendere i riflettori sul nostro sport, torneremo presto”

Sui canali di Circolo Savoia e V Zona FIV il sailing talk show: “Parlando del… Trofeo Campobasso”

NAPOLI – “Il Trofeo Campobasso rappresenta un evento importante per la vela giovanile nazionale. È la regata che apre il calendario internazionale, tantissime nazioni hanno voluto partecipare negli anni. Ringrazio gli organizzatori di questo talk show per aver acceso i riflettori sulla manifestazione anche in quest’anno così difficile. Speriamo presto di tornare a vivere appieno lo sport della vela e un evento così bello e ricco di colori come il Trofeo Campobasso”. Lo ha detto Francesco Ettorre, presidente Federazione Italiana Vela, intervenendo a “Parlando del… Trofeo Marcello Campobasso”, il primo sailing talk show organizzato dalla V Zona FIV, presieduta da Francesco Lo Schiavo, con il Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

Fabrizio Cattaneo della Volta, presidente del Circolo Savoia, è intervenuto per i saluti iniziali: “Il Trofeo Campobasso ha valore sportivo e anche simbolico. Parliamo della prima regata internazionale dell’anno a bordo della prima barca utilizzata dai ragazzini che vanno in barca a vela. Un ‘entry level’ che fa del nostro Club e del golfo di Napoli un punto di riferimento in tutto il mondo”.

Tra i partecipanti anche Pippo Dalla Vecchia, presidente Benemerito RYCC Savoia e ideatore del Trofeo Marcello Campobasso: “La manifestazione è nata per ricordare la figura di Marcello Campobasso, un amico e un grandissimo uomo della vela italiana. Lo considero il mio Virgilio. Siamo cresciuti negli anni arrivando ad ospitare fino a 26 nazioni e 326 velisti nel 2013, credo sia un record che potrebbe essere battuto nei prossimi anni ma sarà importante dare continuità alla regata così come è stata pensata all’inizio”.

Norberto Foletti, presidente Associazione Italiana Classe Optimist, ha inviato un saluto: “Il Trofeo Campobasso è da sempre una regata molto importante per la classe Optimist. Fin dalla sua nascita sono stato presente, non mi sono mai perso la meravigliosa accoglienza del Club e l’organizzazione impeccabile! Un ringraziamento e un elogio a tutti coloro che si impegnano per la buona riuscita della regata. Napoli è nel nostro cuore e ci auguriamo di poter tornare al più presto”.

Al talk show dedicato alla regata internazionale sono intervenuti Antonietta De Falco, consigliere federale FIV; Francesco Lo Schiavo, presidente V Zona FIV; Enrico Milano, vicepresidente sportivo RYCC Savoia; Nello Oliviero, consigliere RYCC Savoia; Enrico Deuringer, consigliere V Zona FIV; Gigi Rolandi, velista e figlio del compianto Carlo, presidente onorario FIV. E poi gli allenatori di alcune squadre agonistiche Optimist: Erez Eliahou (Israele); Maarten Treuren (Olanda); Dragan Gašič (Slovenia); Željko Vojvodić e Palko Janos (Croazia); Andrea Rutai (Ungheria); gli atleti Marco Gradoni, tre volte Campione del Mondo Optimist e vincitore del Trofeo Campobasso 2018 e 2019; Gaia Falco, vincitrice del Trofeo Campobasso 2017.

Per il presidente di Zona, Francesco Lo Schiavo: “Questo primo appuntamento promosso e ideato dalla Zona si è dimostrato importante per valorizzare gli eventi e le organizzazioni dei circoli della Zona. Un nuovo format per promuovere lo sport della vela in Campania, parlare degli atleti, dirigenti, tecnici, ufficiali di regata ed allo stesso tempo creare un forte senso di appartenenza tra i tesserati”.

Per vedere il talk show: https://www.youtube.com/channel/UCnNMRrIA0_LtxfCrs35at_Q

V Zona Federvela e RYCC Savoia organizzano il primo “sailing talk show”

“Parlando del… Trofeo Campobasso”, martedì 5 gennaio (ore 17:00)

Con Ettorre, Dalla Vecchia, dirigenti, allenatori e atleti che hanno fatto grande la regata

 

NAPOLI – “Parlando del… Trofeo Marcello Campobasso” è il primo sailing talk show organizzato dalla V Zona della Federazione Italiana Vela con il Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Appuntamento martedì 5 gennaio alle ore 17.00 in diretta sulle pagine Facebook e YouTube del Circolo Savoia e della V Zona (velaincampania), proprio nel giorno che avrebbe chiuso la 28esima edizione del Trofeo Campobasso, la regata internazionale della FIV inserita nel calendario World Sailing, quest’anno rinviata a causa dell’emergenza sanitaria che ha colpito l’intero pianeta.

Un dialogo a 360 gradi tra dirigenti, allenatori e atleti per far sentire la voce dei protagonisti e di chi, anno dopo anno, ha contribuito al successo della regata, in attesa della prossima edizione.

Al talk show interverranno: Francesco Ettorre, presidente FIV; Giuseppe Dalla Vecchia, presidente Benemerito RYCC Savoia e ideatore del Trofeo Marcello Campobasso; Fabrizio Cattaneo della Volta, presidente RYCC Savoia; Antonietta De Falco, consigliere federale FIV; Enrico Milano, vicepresidente sportivo RYCC Savoia; Francesco Lo Schiavo, presidente V Zona FIV.

Invitati ad intervenire anche gli allenatori di alcune squadre agonistiche Optimist: Erez Eliahou (Israele); Maarten Treuren (Olanda); Dragan Gašič (Slovenia); Željko Vojvodić e Palko Janos (Croazia); gli atleti Marco Gradoni, tre volte Campione del Mondo Optimist e vincitore del Trofeo Campobasso 2018 e 2019; Gaia Falco, vincitrice del Trofeo Campobasso 2017. Moderano Nello Oliviero, consigliere RYCC Savoia; Enrico Deuringer, consigliere V Zona FIV; Marco Caiazzo, addetto stampa RYCC Savoia.

“Saremmo stati felici di ospitare a Napoli, anche quest’anno, i migliori velisti della Classe Optimist in rappresentanza dei circoli più prestigiosi d’Italia e di numerosi paesi europei e non solo”, afferma Fabrizio Cattaneo della Volta. “Il rinvio è stato inevitabile, ma questo talk show aiuterà a non farci sentire troppo la mancanza di una regata che per la prima volta subisce uno stop non per condizioni meteo ma per una pandemia”.

“In attesa della prossima edizione, il Comitato di Zona ha pensato di mantenere alta l’attenzione verso il mondo velico organizzando un incontro con alcuni protagonisti di un evento che sin dalla sua nascita, nel 1993, ha rafforzato il ruolo del campo di regata di Napoli nel panorama velico italiano”, spiega Francesco Lo Schiavo. “L’idea dei sailing talk show accompagnerà le principali regate del calendario velico campano anche dal vivo, un segnale ancora più forte di vitalità e presenza della Vela nel panorama sportivo”.

Per Antonietta De Falco, neo consigliere federale: “Questa è una delle regate alle quali sono più affezionata perché l’ho vissuta in primis come partecipante in occasione delle primissime edizioni. È importante far vivere comunque un evento così importante per la vela partenopea in questo periodo così grave. Una bella iniziativa della Zona colta al volo dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia”.

Per vedere il talk show:

https://www.facebook.com/CircoloSavoia

https://www.youtube.com/channel/UCnNMRrIA0_LtxfCrs35at_Q

https://www.facebook.com/velaincampania

Domani, dalle ore 16, la finale del B.LEX eSail Trophy

Domani (ore 16, FB Live) la finale del B.LEX eSail Trophy
Facebook Live affidata a Mauro Melandri con Vincenzo Onorato, Enrico Zennaro, Luca Domenici e il presidente FIV Francesco Ettorre

 

Roma- Non temono l’attuale allerta meteo i diciotto finalisti del B.Lex eSail Trophy: non vi è infatti dubbio che le acque virtuali di Cagliari garantiranno le migliori condizioni per lo svolgimento della Serie Finale e della Medal Race, in programma domani pomeriggio a partire dalle 16.

Definiti dalle tre batterie di qualificazione svoltesi online nelle serate del 28, 29 e 30 dicembre scorsi, i finalisti saranno impegnati in una serie di sei regate (previsto uno scarto), seguito dalla Medal Race dal valore doppio riservata ai migliori dieci della classifica generale.

Della flotta faranno parte alcuni volti noti della vela italiana; tra questi Federico Colaninno, Rocco Attili, Ettore Botticini, Jacopo Pasini, Marco Giannini, Luca Tubaro, Achille Onorato e il giovane talento della classe Optimist Adriano Cardi Quan.

Le regate saranno commentate in diretta Facebook tramite la pagina ufficiale del B.Lex Sailing Team (http://facebook/blex2007) dal direttore di Zerogradinord, Mauro Melandri, che si avvarrà del commento tecnico del campione europeo J/70 2015, Luca Domenici. Previsto l’intervento di Vincenzo Onorato, storico armatore di Mascalzone Latino, del coach di Young Azzurra e randista di FlyingNikka, Enrico Zennaro, di Benedetta Iovane, Salvatore d’Amico e Alessandro de la Ville Sur Illon, anime del neonato B.Lex Sailing Club, organizzatore della manifestazione. Attesa, in occasione della premiazione (ore 18), la partecipazione di Francesco Ettorre, presidente della Federazione Italiana Vela.

Ricordiamo che il vincitore avrà l’onore di essere il primo a incidere il proprio nome sul trofeo challenge che resterà esposto presso la sede del club. Inoltre, grazie al partner Slam, non mancheranno riconoscimenti per i primi tre classificati e alcuni premi speciali.

Dual Trend dona un macchinario al Comune di Casale

Il titolare Aldo Malaspina e l’amministratore delegato Barbara Vergnano sono venuti in città per consegnare all’assessore allo sport Luca Novelli un sanificatore per ambienti

Il titolare Aldo Malaspina e l’amministratore delegato Barbara Vergnano dell’azienda Dual Trend Srl di Chieri (TO) sono venuti oggi venerdì 18 dicembre a Casale Monferrato per incontrare l’Assessore allo Sport Luca Novelli.
La ditta produce da sempre apparecchiature medicali. La stessa precisione viene impiegata da tempo anche nella realizzazione di sanificatori professionali. Il tutto è frutto dell’artigianato tecnologico rigorosamente Made in Italy o, più precisamente, “Made in Piemonte”, come l’azienda specifica orgogliosamente: progettazione e produzione avvengono infatti in provincia di Torino, tra le città di Chieri ed Andezeno.

Il macchinario donato al Comune di Casale è l’innovativo Dual UV-C, nato a settembre. Si tratta del primo sanificatore d’aria a raggi ultravioletti che può essere messo in uso anche in presenza di persone, a differenza dell’ozono utilizzabile solo in ambiente vuoto e che necessita di arieggiare le stanze prima di riutilizzarlo. Mai più chiusure forzate per le sanificazioni, quindi: in questo modo anche ristoranti, locali e negozi potranno essere messi in completa sicurezza pur ospitando persone, senza cessare la propria attività.

Dual Trend è stata aiutata dal Covid. L’azienda, che era già introdotta nella sanificazione di studi medici e nella produzione di apparecchiature 100% made in Italy, era più pronta rispetto ai competitor del mercato, che si sono un po’ improvvisati in periodo di lockdown, per far fronte alle necessità sanitarie e non solo. Tra le 3-4 aziende in tutta Italia che possono produrre e consegnare in tempo quasi reale apparecchiature per sanificazione, in piena pandemia Dual Trend ha costruito macchine per le ambulanze, gli studi medici e qualsiasi ambiente dovesse essere sanificato con l’ozono, Dual O3, trovandosi anche di fronte a clienti nuovi e insoliti, perché al momento della riapertura delle attività qualsiasi negozio o locale andava messo in sicurezza. Dual O3 è uno dei generatori d’ozono professionali più venduti e proposto anche in convenzione da Federalberghi, che ha permesso di riaprire molte attività proprio dopo il lockdown.

Al fianco del Rainbow Team come main sponsor del Waterfestival Viverone 2020, Dual Tend ha presentato proprio durante la manifestazione dello scorso settembre la mascherina firmata in collaborazione col team di Fabrizio Bocca. Una protezione individuale innovativa con filtri intercambiabili e sostituibili.

Comitato Paralimpico Italiano e Lega Navale Italiana insieme per lo sport solidale

Questo il tema alla base del Protocollo di Intesa recentemente firmato dall’Avv. Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico e dall’Ammiraglio Donato Marzano, Presidente della Lega Navale Italiana. Con la stipula del Protocollo entrambi gli Enti hanno infatti sancito la comune volontà di sviluppare sinergie e rapporti di reciproca assistenza, per la promozione di iniziative ed eventi finalizzati alla diffusione ed alla conoscenza degli sport nautici e della cultura del mare fra le persone con disabilità, favorendone l’avvicinamento alla pratica sportiva.
Attraverso la partnership con il CIP, La Lega Navale Italiana, che da sempre si rivolge al mondo della diversa abilità con programmi di inclusione nell’attività sportiva, anche perseguendo ove possibile l’adeguamento delle proprie strutture, intende rendere disponibili le proprie esperienze in un più ampio sistema di condivisione e di valorizzazione delle reciproche competenze.
Know how, capacità organizzative e formative, nonché le esperienze maturate da entrambi gli Enti, entreranno infatti a far parte di un bagaglio comune di expertise, in un quadro di piena collaborazione per la promozione e la realizzazione delle rispettive iniziative ed eventi.

“La stipula del Protocollo è per noi un momento importante – afferma l’Ammiraglio Marzano (Presidente Nazionale della Lega Navale Italiana) – siamo orgogliosi di affiancare il Comitato Italiano Paralimpico nella promozione e nello sviluppo dello sport solidale, e di condividere una visione ed una missione comune.  La Lega Navale  crede fortemente negli ideali del mondo Paralimpico, opera già su tutto il territorio nazionale con diverse iniziative, quali una “Vela senza esclusi “a  Palermo e  “Disequality”  a Trieste e  sarà fra gli organizzatori del Campionato Mondiale 2021 della Classe Hansa; sono certo che, grazie alla mutua collaborazione con il Comitato Paralimpico,  iniziative come queste non potranno che arricchirsi  di nuovi contenuti e valori e soprattutto  di nuove possibilità per il mondo della diversa abilità “.

“Questo Protocollo rappresenta un prezioso tassello nel percorso di crescita che il movimento italiano paralimpico sta compiendo negli ultimi anni. L’obiettivo è ampliare le possibilità delle persone con disabilità di praticare quelle discipline sportive che più si addicono ai propri bisogni e alle proprie passioni. Gli sport nautici rappresentano una realtà molto affine al mondo paralimpico per la capacità di trasmettere non solo l’amore per lo sport ma anche importanti valori come il rispetto, la solidarietà, la lealtà.  Da oggi prende dunque il via una importante collaborazione che ci auguriamo possa dare un contributo significativo anche sul profilo culturale, ossia per offrire una diversa percezione della disabilità nella nostra società”. È quanto dichiara Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab