peyrani
Home » Diporto, Internazionale, News » Missione Boniver: speranza per i marinai sequestrati

Missione Boniver: speranza per i marinai sequestrati

Per rafforzare il coordinamento internazionale nella lotta alla pirateria ed agevolare il rilascio degli equipaggi e delle navi italiane attualmente sequestrate dai pirati in Somalia, Margherita Boniver, inviato speciale del Ministro degli Esteri Franco Frattini per le emergenze umanitarie, sarà da domani al 6 luglio a Dar es Salaam ed a Gibuti, nel Corno d’Africa.

Sono due infatti le navi tuttora sotto il controllo di pirati somali nell’Oceano Indiano: la petroliera Savina Caylin, assalita l’8 febbraio nell’Oceano Indiano, con 5 italiani e 17 indiani a bordo, e la motonave Rosalia d’Amato, catturata il 21 aprile con un equipaggio di 22 persone, di cui 6 italiani.

“Questa missione – ha spiegato in una nota il ministero che ha approvato la missione – intende rafforzare gli intensi contatti avviati dal Governo con tutti gli Stati della regione per la liberazione dei nostri connazionali e per trovare una soluzione di più lungo periodo al fenomeno della pirateria”.

A Dar es Salaam ed a Gibuti, la Boniver avrà colloqui con le più alte cariche istituzionali e governative. Ma la visita sarà anche l’occasione per approfondire i rapporti bilaterali e rafforzare le attività congiunte di formazione, di prevenzione e di contrasto alla pirateria.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Più di tre mesi sotto sequestro dei pirati
  2. International for Strategic Studies: marittimi–ostaggi dei pirati
  3. Yacht in transito nelle acque dei pirati
  4. I pirati e il resto del mondo
  5. Uno skiff di pirati ha attaccato un “mammut” italiano

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2254

Scritto da Francesca Cuomo su lug 3 2011. Archiviato come Diporto, Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab