Home » Diporto, Italia, News » Porti della Liguria: controlli con mezzi aeronavali delle Fiamme Gialle

Porti della Liguria: controlli con mezzi aeronavali delle Fiamme Gialle

I mezzi navali ed aerei del reparto operativo aeronavale Ligure nelle prossime giornate, che registrano il massimo traffico marittimo da diporto, vigileranno a 360 gradi sul mare.

Lo rende noto la Guardia di finanza spiegando come, di due guardiacostiere d’altura e le vedette costiere delle quattro province liguri saranno impegnate in mare, oltre che per prevenire i traffici illeciti, anche con funzione di una maggiore collaborazione con la Capitaneria di porto e con le altre forze di polizia.

«L’intensificazione della vigilanza marittima nel senso più ampio del termine – spiega la Guardia di finanza in una nota – quando lungo le coste c’è massima affluenza di natanti, è un impegno doveroso nei confronti dell’utenza da diporto, al fine di rafforzare i margini di sicurezza nei momenti in cui gli amanti delle gite in barca sono più spensierati.

In questo particolare contesto la vigilanza in mare delle vedette della guardia di finanza è significativa soprattutto in termini di prevenzione, tendente a valorizzare quelle sinergie operative qualificate maggiormente come protezione del diportista, più che di controllo».

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Capitaneria di porto: a Bari controlli intensificati
  2. Guardia costiera e Arpav intensificano controlli in Veneto
  3. Porti di Sardegna: il 15 giugno partono i collegamenti della flotta sarda
  4. Brindisi-Corfù: porto interno interdetto e controlli extra della Capitaneria
  5. Convegno Porti e ambiente: a Brindisi si parla di riforma della 84/94

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3310

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 13 2011. Archiviato come Diporto, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab