peyrani
Home » Diporto, News » I Viaggi di Tara

I Viaggi di Tara

Riprende l’esplorazione della goletta Tara agli oceani del mondo.
Il 5 settembre 2011 segna l’inizio del terzo anno di esplorazione oceanica per Tara impegnata ora  nell’emisfero settentrionale. Tara attraverserà le acque delle Hawaii, per studiare il “Continente della plastica” nel del Nord Pacifico (scoperto nel 97 dal Capitano Charles Moore), passando per   San Diego e proseguire la sua navigazione verso  il Canale di Panama.

Prima di raggiungere New York e Lorient. Le stive di Tara portano con sè frigoriferi “forzieri” ricchi di campioni e dati che offriranno materia di studio per i prossimi dieci anni. Vari laboratori oceanografici attraverso gli incroci di dati e statistiche saranno in gradi di fare previsioni sul futuro dei grandi Oceani e quindi dell’uomo stesso che vive attingendo risorse da essi.

Grande rilevanza avranno i campioni di Plancton che generano il 50% dell’ossigeno che respiriamo e gestiscono gran parte delle emissioni di carbonio. L’importanza del Plancton inoltre è quella di essere alla base della catena alimentare che da vita al 98% della biomassa marina.
Il lavoro della goletta Tara è frutto di un progetto a lungo termine che mira a comprendere la risposta marina ai cambiamenti climatici in atto.

Non ci resta che augurare alla goletta Tara e al suo equipaggio il classico buon vento.

I sintesi i numeri di Tara:
Lunghezza: 36 metri -Larghezza: 10 metri -Pescaggio: 1,50 – 3,50 metri -Peso: 120 tonnellate
Materiale: Alluminio
Alberi: 2 da 27 metri
Superficie velica: 400 mq
Motori: 2×350 cv
Desalinizzatore: 300 litri/ora
Carburante: 40 000 litri
Acqua: 6000 litri
Cuccette: 14
Autonomia: 5000 miglia. Sistema di energia eolica di 3 kWn -Sistemi di comunicazione: Eutelsat, Fleet Broad Band, Radio HF, Standard C

L’equipaggio internazionale è composto da 14 persone in 7 cabine. La rotazione dell’equipaggio avviene ogni 3 mesi.
1- Capitano-2- Secondo 3- Capo meccanico- 4- Ufficiale di coperta -5- Cuoco -6- Capo scienziato- 7- Ingegnere di coperta -8- Ingegnere addetto immagini 9- Laureato -10- Laureando-11- Giornalista 12- Regista-13- Capo operatore-14- Assistente operatore

Maurizio Dessì

Foto: Maurizio Dessì

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Una Maxi al massimo
  2. Vanno a ruba le spiagge sarde
  3. La nave cilena della “tortura” visita North Vancouver ed accende la protesta
  4. Goletta Verde è in Puglia
  5. Parte da Genova il tour di Goletta Verde

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3706

Scritto da Maurizio Dessi su set 4 2011. Archiviato come Diporto, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab