Home » Diporto, Italia, News » Presentazione Master CYID: un’opportunità di crescita per il settore crocieristico e nautico

Presentazione Master CYID: un’opportunità di crescita per il settore crocieristico e nautico

Il settore della cantieristica e della nautica, sebbene stia vivendo un momento particolarmente complesso a causa della situazione congiunturale, sta investendo in competitività e in formazione.

Lo ha affermato l’ingegner Marco Morocutti, Sviluppo Sistemi Industriali – Fincantieri, in occasione della presentazione del Master CYID-Cruise and Yacht Interior Design promosso dalla Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Trieste, svoltasi presso la sede di DITENAVE-Distretto Tecnologico Navale e Nautico del Friuli Venezia Giulia, a Monfalcone (Gorizia).

C’è fretta di riflettere sull’eccellenza del settore e del made in italy – ha detto Marco Morocutti – per preparasi al futuro con un nuovo approccio alla globalizzazione del mercato: l’opportunità offerta dall’Università con questo Master, fortemente innovativo nei contenuti e nelle modalità, sarà sicuramente colta sia dalle imprese intelligenti sia dai partecipanti.

Master CYID – ha sottolineato il preside della Facoltà di Architettura Giovanni Fraziano – assicurerà una formazione altamente qualificata ai laureati, con la conseguente possibilità di incrementare di molto le loro opportunità occupazionali, e contestualmente offrire una marcia in più a quelle società che operano nel settore della nautica, dei relativi interni, arredi ed accessori.

Promosso con la collaborazione del Distretto Tecnologico Navale e Nautico del Friuli Venezia Giulia e del Polo Formativo per lo Sviluppo dell’Economia del Mare e con l’apporto determinante di Fincantieri, Monte Carlo Yachts, Seaway Technologies e Sim.Co.VR, Master CYID sarà curato sia da docenti dell’Università, sia da professionisti ed esperti delle aziende coinvolte: la metodologia didattica del Master privilegia infatti un approccio interattivo per agevolare il processo di apprendimento dei partecipanti e l’acquisizione di know-how operativi.

Oltre alle lezioni è prevista la simulazione di casi di studio, confronti con realtà operative, seminari e workshop, con l‘obiettivo potenziare le capacità relazionali dei singoli, finalizzate al miglioramento sia delle competenze individuali sia delle capacità di interazione a livello di piccolo gruppo e di team.

Per far cogliere quest’interessante opportunità ai potenziali  – ha concluso l’architetto Graziano – l’Università di Trieste ha riaperto il bando di iscrizione che sarà disponibile dal 9 al 19 gennaio 2012 esclusivamente on-line attraverso il sito dell’Ateneo. La prova di ammissione per i nuovi iscritti si terrà il 20 gennaio 2012 alla Facoltà di Architettura, sede di Gorizia. Il perfezionamento delle iscrizioni avverrà tra il 25 e il 31 gennaio 2012, giorno dell’avvio del master CYID.

Leggi anche:

  1. Campionato Under 16 – Coppa Primavela: venerdì 18 la presentazione
  2. Giachino: Ministero punta su crescita del settore nautico
  3. Ucina: Albertoni conferma crisi anche nel settore nautico
  4. Campionato Mondiale Master Finn: Day 2
  5. Si avvia la consultazione pubblica del master plan Port of Liverpool e il Manchester Ship Canal

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=6192

Scritto da Redazione su dic 22 2011. Archiviato come Diporto, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab