Home » Diporto, Italia, News » Razeto eletto vicepresidente Icomia

Razeto eletto vicepresidente Icomia

GENOVA – Andrea Razeto, uno dei quattro vicepresidenti di Ucina Confindustria Nautica, è stato eletto Vicepresidente di Icomia, l’organismo mondiale per la nautica da diporto. L’elezione è avvenuta durante la 49a Assemblea generale di Icomia tenutasi a Danzica.

Thom Dammrich, Presidente di Nmma (Usa) è stato eletto presidente e succede a Peter Methven (Bmf – Regno Unito). Jouko Huju, Direttore Generale di Finnboat, è stato confermato Vicepresidente. Nel corso dell’assemblea è inoltre avvenuto il passaggio di testimone alla carica di Segretario Generale fra Tony Rice, anima di Icomia per oltre un decennio, con Udo Kleinitz, che in passato è stato Technical Manager della Federazione internazionale.

Icomia (The International Council of Marine Industry Associations) rappresenta l’industria nautica a livello internazionale fin dal 1966 e tra gli obiettivi ha quello di promuoverne lo sviluppo e la coesione. Vi aderiscono 35 associazioni nazionali la cui collaborazione costituisce una voce unita a livello mondiale. Il prossimo congresso, che sarà la 50 esima edizione, sarà organizzato nel 2016 a Trieste da Ucina.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=30028

Scritto da su Giu 15 2015. Archiviato come Diporto, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab