Home » Diporto, Italia, News » Marina d’Arechi: entro fine anno altri 400 porti barca

Marina d’Arechi: entro fine anno altri 400 porti barca

SALERNO –  Entro la fine del 2015 si concluderanno i lavori di completamento della parte a mare di Marina d’Arechi. Sono in fase di montaggio conclusivo gli ultimi pontili per altri 400 posti barca, che si aggiungeranno ai 560 già in uso dalla scorsa estate.

“Marina d’Arechi praticamente raddoppia” ha commentato il Presidente Agostino Gallozzi “E rilancia con nuove offerte dedicate a quanti vogliano far parte di un progetto che è prima di tutto una sfida-paese che parte da una Salerno che per il proprio futuro non rinuncia ad ottimismo e determinazione”.

Inoltre, sta assumendo la propria configurazione, all’ingresso del porto, la nuova torre di controllo, in avanzata fase di realizzazione. Per la prossima primavera sarà anche pronta la struttura con i nuovi 15 locali per gli esercizi commerciali al servizio dei diportisti, un secondo ristorante, ed una pizzeria.

I nuovi pontili, insieme alla banchina Maxi Yachts inaugurata nell’estate 2015, renderanno inoltre possibile accogliere all’ormeggio 90 imbarcazioni da 30 metri fino a 130 metri di lunghezza, anche affiancati in banchina.

Leggi anche:

  1. Porto di Salerno: bilancio di una stagione di successi in uno dei porti più sicuri del Mediterraneo
  2. Stati generali della portualità incontrano Lupi: Piano entro la fine del mese
  3. Porto di Genova: per Merlo entro 2019 rischio di “guerra fratricida” tra i porti
  4. Lupi: “La riforma dei porti entro metà maggio”
  5. Porto di Livorno: nuovo approdo megayacht da 600 posti barca

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=34342

Scritto da Redazione su nov 30 2015. Archiviato come Diporto, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab