Home » Diporto, Italia, News » STAGE FORMATIVO SCUOLA-LAVORO: LA CAPITANERIA DI PORTO DI BRINDISI ACCOGLIE GLI STUDENTI DELLA EUROPEAN HIGH SCHOOL

STAGE FORMATIVO SCUOLA-LAVORO: LA CAPITANERIA DI PORTO DI BRINDISI ACCOGLIE GLI STUDENTI DELLA EUROPEAN HIGH SCHOOL

Nella mattinata del 26 giugno, il Comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi C.V. (CP) Giovanni CANU e il Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Statale “Fermi – Monticelli” – European High School di Brindisi, Prof.ssa Stefania METRANGOLO, hanno sottoscritto una convenzione di disciplina per lo svolgimento di uno Stage formativo scuola – lavoro.

Tale convenzione permetterà a 6 (sei) studenti dell’European High Scool di Brindisi di iniziare  un ciclo formativo durante il quale seguiranno  da vicino le attività istituzionali dei militari della Guardia Costiera, cogliendo l’opportunità di avvicinarsi concretamente alle situazioni operative e mettere in gioco le proprie conoscenze, in un contesto che educa al rispetto delle regole e del mare come patrimonio da tutelare.

La convenzione prevede il coinvolgimento degli studenti prescelti del secondo e terzo anno della suddetta scuola secondaria di secondo grado,  i  quali  parteciperanno  attivamente  alle attività sia amministrative sia operative che quotidianamente vengono svolte dai militari della Guardia Costiera.  Obiettivo del momento formativo sarà proprio quello di rendere partecipi i giovani presenti dell’importante ruolo svolto dagli uomini e donne della Guardia Costiera, ,costantemente impegnati nell’adempimento dei tanti compiti istituzionali a tutela della salvaguardia della vita umana in mare e dell’ambiente, al fine anche di spronarli ad avvicinarsi alla cultura marinaresca ed agli sport nautici con coscienza e consapevolezza sull’importanza della propria ed altrui sicurezza e sul valore dell’ambiente marino.

Nel corso delle giornate formative che gli studenti trascorreranno presso la Capitaneria di Porto di Brindisi, finalizzate a preparare i discenti al complesso mondo del lavoro, saranno molteplici le possibilità di approfondire le diverse tematiche legate agli usi civili e produttivi del mare, nonché di assistere alle modalità di gestione e risposta alle emergenze in mare, coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di porto di Brindisi ed eseguite dai mezzi navali del Corpo.

Si ricorda che per qualsiasi segnalazione sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica so.cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero blu 1530.

Leggi anche:

  1. STIPULA DELLA CONVENZIONE TRA LA STP BRINDISI SPA E LA CAPITANERIA DI PORTO DI BRINDISI
  2. Capitaneria di porto di Brindisi: al lavoro il Laboratorio ambientale mobile
  3. Ammaraggio forzato in mare al largo di Brindisi: esercitazione della Capitaneria di porto
  4. Autorità portuale di Brindisi: stage formativi per gli studenti
  5. Capitaneria di porto: esercitazione di ammaraggio a Brindisi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63570

Scritto da Redazione su giu 28 2019. Archiviato come Diporto, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab