Home » Diporto, Italia, Nautica, News » Nautica, a breve proroga obbligo patente per fuoribordo

Nautica, a breve proroga obbligo patente per fuoribordo

Il rinvio riguarda mezzi con motore superiore a 750cc e formazione assistenti bagnanti

A breve sarà disposta una nuova proroga, al 2020, dell’attuale normativa in materia di conduzione di unità nautiche con motore di cilindrata superiore ai 750cc a iniezione a due tempi e sulla formazione degli assistenti ai bagnanti. Questo quanto previsto dalla proposta di legge approvata oggi, in prima lettura, dall’Aula della Camera e che ora attende l’ok dal Senato.

La proroga per la guida dei fuoribordo consentirà agli operatori economici, che hanno investito nell’acquisto di piccole unità con motore a due tempi sopra i 750 cc, di ammortizzare i costi sostenuti potendo continuare a noleggiare questi mezzi anche a persone che non hanno la patente nautica e, conseguentemente, di esercitare a pieno la propria attività commerciale. Allo stesso tempo si consentirà ai privati che posseggono questi motori di avere il tempo per conseguire la patente nautica.

La proposta di legge in questione fa slittare al 31 dicembre 2020 anche le nuove disposizioni sulla formazione degli assistenti bagnanti per consentire, in attesa che vengano organizzati i nuovi corsi, l’abilitazione di nuovo personale e sopperire così alle esigenze sia lavorative che del mercato di settore per l’estate alle porte.

Leggi anche:

  1. PATENTE NAUTICA: Anagrafe Nazionale
  2. Patente nautica: alla scadenza lo stampato va cambiato
  3. Porto vecchio di Trieste: a breve protocollo per 50 milioni di euro dal Governo
  4. Nautica da diporto: al via sistema telematico centrale
  5. APPROVATA LA PROROGA DELLA DEROGA PER L’IMBARCO DI GUARDIE GIURATE IN FUNZIONE ANTIPIRATERIA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64320

Scritto da Redazione su lug 12 2019. Archiviato come Diporto, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab