Home » Diporto, Italia, Nautica, News, Trasporti » PRIME PROVE IN MARE PER MSC GRANDIOSA

PRIME PROVE IN MARE PER MSC GRANDIOSA

Ginevra – MSC Grandiosa, la prima nave della classe Meraviglia-Plus di MSC Crociere, ha completato le prime prove.

La nave è ora rientrata nei cantieri navali di Saint-Nazaire, in Francia, per gli ultimi ritocchi prima di essere consegnata ufficialmente a MSC Crociere il prossimo 31 ottobre.

Con una stazza lorda di 181.000 tonnellate e una capacità massima di 6.334 passeggeri, MSC Grandiosa presenta è dotata di alcune delle più recenti tecnologie e sistemi all’avanguardia che la rendono la nave più efficiente ed ecologica dell’intera flotta di MSC Crociere.

Tra le nuove e importanti innovazioni tecnologiche della nave c’è il sistema di riduzione catalitica selettiva capace di diminuire le emissioni di ossido di azoto del 90%, trasformandolo in acqua pura e azoto. L’ammiraglia è inoltre dotata di un avanzato sistema di trattamento delle acque reflue che le permetterà di eliminare quasi totalmente gli scarichi.

Le nuove caratteristiche ecosostenibili di MSC Grandiosa si aggiungono ad altre tecnologie di bordo altamente efficaci e pensate per ridurre ulteriormente il suo impatto ambientale, tra cui un nuovo sistema di depurazione dei gas di scarico, sistemi per la prevenzione degli scarichi dai locali macchine, un sistema di trattamento delle acque di zavorra e diverse soluzioni per l’efficientamento energetico, come i sistemi di recupero del calore e l’illuminazione a LED.

La cerimonia di battesimo di MSC Grandiosa si terrà il 9 novembre ad Amburgo. Successivamente la nave si dirigerà verso il Mediterraneo occidentale, dove trascorrerà la stagione inaugurale. Ogni settimana sarà possibile partire in crociera a bordo di MSC Grandiosa da Genova, Civitavecchia o Palermo alla volta di La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna) e Marsiglia (Francia). MSC Grandiosa trascorrerà nel Mediterraneo anche la prossima stagione estiva.

Foto Credit: Bernard Biger & Chantiers de l’Atlantique

Leggi anche:

  1. MSC CROCIERE FIRMA “GENOA BLUE AGREEMENT” CON CAPITANERIA DI PORTO DI GENOVA PER MIGLIORARE IMPATTO AMBIENTALE SCALO LIGURE
  2. MSC CROCIERE CELEBRA IL TRAGUARDO DEI 20 MILIONI DI PASSEGGERI
  3. MSC CROCIERE CELEBRA IL FLOAT OUT DI MSC GRANDIOSA
  4. J/70 European Championship: inarchivio le prime prove: luci e ombre per Calvi Network
  5. Fincantieri: fermate le prove in mare della Oceania

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66216

Scritto da Redazione su set 2 2019. Archiviato come Diporto, Italia, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab