Home » Diporto, Italia, Legislazione, Nautica, News, Trasporti » Assoporti sostiene proposta di semplificazione per coordinamento Zes e Zls

Assoporti sostiene proposta di semplificazione per coordinamento Zes e Zls

 

Pieno sostegno da parte dell’Associazione dei Porti Italiani alla proposta di semplificazione delle procedure e della normativa riguardante le Zone Economiche Speciali (ZES) e le Zone Logistiche Speciali (ZLS), inviata dalle Regioni e dalle Autorità di Sistema Portuale del Sud, al Ministro del Sud e della Coesione Territoriale, Giuseppe Provenzano.

La proposta prevede una significativa semplificazione, riducendo al minimo i permessi e le autorizzazioni necessarie alle imprese che si insedieranno nelle aree ZES e ZLS. A firmare il pacchetto, oltre alla Regione Molise che l’ha trasmessa formalmente al Ministro, le Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Puglia, Sardegna e Sicilia e tutte le Autorità di Sistema Portuale presenti in queste aree.

“Assoporti sostiene totalmente la proposta inviata al Ministro Provenzano e ritiene sia la strada giusta per rendere efficaci la ZES e la ZLS”, ha dichiarato il Presidente di Assoporti, Daniele Rossi, “Riteniamo essenziale iniziare un percorso di semplificazione normativa per consentire lo sviluppo infrastrutturale necessario per la crescita della competitività logistica e portuale del Paese.”

Proposta di protocollo inviata

Leggi anche:

  1. Regione Molise-ZES, Cabina di regia con ministro Provenzano: semplificazione, accelerazione e potenziamento infrastrutturale
  2. Assoporti: puntare su Ten-T e fare sistema
  3. Mare: più semplificazione e più sostenibilità nei porti italiani. Al via intesa Assoporti-Unioncamere
  4. Assoporti: insufficienti le misure del governo
  5. Assoporti: no alle imposte demaniali

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70989

Scritto da Redazione su dic 6 2019. Archiviato come Diporto, Italia, Legislazione, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab