Home » Diporto, Internazionale, Italia, Nautica, News, Trasporti » SERGIO DAVÌ LANCIA LA SUA NUOVA TRANSOCEANICA IN GOMMONE. DAL MEDITERRANEO AL PACIFICO ATTRAVERSO L’ATLANTICO

SERGIO DAVÌ LANCIA LA SUA NUOVA TRANSOCEANICA IN GOMMONE. DAL MEDITERRANEO AL PACIFICO ATTRAVERSO L’ATLANTICO

È stata presentata in anteprima alla stampa, nella serata di ieri 1 ottobre, in occasione dell’apertura della 60ª edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, la nuova affascinante e sfidante avventura in gommone di Sergio Davì, che nell’autunno/inverno 2021/2022 tenterà un’impresa senza precedenti.

“Ocean to Ocean RIB Adventure”, questo il nome che l’ormai noto gommonauta palermitano ed il suo team hanno scelto di dare alla prossima avventura in gommone. Destinazione la California, con consueta partenza programmata da Palermo.

La rotta, non dissimile per buona parte dalla precedente Palermo-Brasile del 2017, prevede l’attraversamento dell’Oceano Atlantico, con soste programmate anche in Venezuela e Colombia, per poi navigare lungo il canale di Panama e spostarsi nell’Oceano Pacifico. Qui un particolare “allungamento” verso l’arcipelago delle Galapagos prima di riprendere rotta verso il Messico e la California.
Il porto di arrivo californiano scelto è l’affascinante Los Angeles, che non a caso si trova quasi alla medesima latitudine con Palermo (Los Angeles 34°5’22”34 N, Palermo 38°6’43″56 N).

Oltre 10.000 miglia nautiche in solitaria, a bordo di un gommone Nuova Jolly di circa 10 m, del quale non è ancora stato svelato il modello, motorizzato con una coppia di fuoribordo Suzuki (ancora da stabilire se da 200 o 300 cavalli ciascuno) ed elettronica di bordo top di gamma Simrad. I tre brand, fortemente sensibili alle politiche di tutela dell’ambiente marino, hanno infatti scelto di affiancare ancora una volta Davì in un’impresa, che ha tutto il potenziale per scrivere una nuova pagina nella storia della nautica mondiale, mettendo a disposizione le migliori tecnologie con zero impatto ambientale.

Si stimano circa 100 giorni di viaggio di cui 25 di sola navigazione. La tratta più lunga prevista è quella tra Capo Verde e Barbados, che supera le 2.000 miglia (un record nel record).

Anche questa volta sarà possibile seguire la navigazione in tempo reale attraverso appositi dispositivi di geolocalizzazione che verranno condivisi in prossimità della partenza.  Sarà invece possibile seguire sin da ora i lavori preparatori ed organizzativi attraverso gli aggiornamenti che verranno forniti tramite i social ed il web: pagina Facebook Sergio Adventures (https://www.facebook.com/SergioDaviAdventures), profilo Instagram sergiodavi_adventures, canale YouTube Sergio Davì Adventures, sito web www.ciuriciurimare.com.

Leggi anche:

  1. SERGIO DAVÌ TORNA AL SALONE NAUTICO DI GENOVA CON IMPORTANTI NOVITÀ
  2. RECORD MONDIALE: DA PALERMO A NEW YORK IN GOMMONE, MISSIONE COMPIUTA PER SERGIO DAVI’
  3. L’IMPRESA DI SERGIO DAVÌ IN RITARDO PER L’URAGANO DORIAN
  4. VERSO I GHIACCI DEL NORD ATLANTICO: Sergio Davì ed il suo Nautilus Explorer verso le Isole Far Øer
  5. AL VIA LA ICE RIB CHALLENGE: Sergio Davì parte per la sua quinta impresa, da Palermo a New York in gommone

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=79430

Scritto da Redazione su ott 2 2020. Archiviato come Diporto, Internazionale, Italia, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab