Home » Cantieri, Diporto, Internazionale, Nautica, News, Turismo » TRIONFO DI CUSTOM LINE AI WORLD SUPERYACHT AWARDS 2020

TRIONFO DI CUSTOM LINE AI WORLD SUPERYACHT AWARDS 2020

Custom Line 106’ vince nella categoria “Semi-Displacement or Planing Motor Yachts Below 500GT 30m to 34.9m”

Ancona– Un anno di successi per Custom Line. Per il brand, la cui gamma è interamente costruita presso la Superyacht Yard di Ferretti Group ad Ancona, è la volta di un altro importante riconoscimento a IV Dream, yacht della linea Custom Line 106’. Il superyacht della linea planante di Custom Line è stato premiato nella categoria “Semi-Displacement or Planing Motor Yachts Below 500GT 30m to 34.9m”, in occasione dei World Superyacht awards 2020. L’evento è organizzato dal gruppo editoriale internazionale Boat international e i premi vengono attribuiti agli yachts di recente progettazione che si sono distinti maggiormente per caratteristiche tecniche, stile e soluzioni innovative funzionali in tecnologia e progettazione. La cerimonia di premiazione è avvenuta online lo scorso 13 novembre.

Frutto della collaborazione tra lo studio Francesco Paszkowski Design, il Comitato Strategico di Prodotto e la Direzione Engineering Ferretti Group, lo yacht ha conquistato i giudici grazie al disegno contemporaneo delle linee di carena e dello scafo, pulite e rigorose per un profilo filante e potente. Molto apprezzati i grandi spazi esterni, caratterizzati da raffinatezza minimalista e massimo comfort per la famiglia armatrice, con 220 m² di superfici esterne calpestabili interconnesse tra loro, da flybridge a prua.

Hanno conquistato la giuria di armatori di super e mega yachts anche gli interni tailor-made, secondo i desiderata dell’armatore, e invasi da luce naturale grazie alle ampie finestrature a tutt’altezza nel ponte principale che amplificano l’effetto di continuità e vicinanza al mare.

Altri fattori vincenti, nelle considerazioni della giuria: il beach club, che funge anche da garage per tender grazie a un sistema unico brevettato dal Cantiere, e l’interior design d’alta qualità sia delle quattro cabine ospiti, sia degli alloggi per l’equipaggio.

Ottimamente valutate anche le performance prestazionali, insieme agli altissimi standard di sicurezza e comfort a bordo: i 2 motori diesel MTU, ciascuno da 1.939 kW, possono portare il superyacht a una velocità massima di 26 nodi. La velocità di crociera si attesta a 22 nodi, con un’autonomia di 400 miglia nautiche, per un consumo di carburante di 780 litri all’ora.

Il premio assegnato a IV Dream, Custom Line 106’, conferma l’eccellenza del brand nell’innovazione progettuale e qualità costruttiva dell’intera flotta dai 30 ai 42 metri.

L’importante riconoscimento, realizzato con il prezioso contributo dello studio Francesco Paszkowski Design e di tutto il personale del cantiere, si aggiunge alla soddisfazione per i 15 vari avvenuti nel corso del 2020, resi possibili dalla continua attività e costante dedizione dell’intero team Custom Line.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=80737

Scritto da su Nov 20 2020. Archiviato come Cantieri, Diporto, Internazionale, Nautica, News, Turismo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab