peyrani
Home » Cantieri, Italia, Nautica, News » Il Leone di Caprera in esposizione a Milano

Il Leone di Caprera in esposizione a Milano

La storica imbarcazione Leone di Caprera, baleniera che nel 1880 compì una traversata oceanica, è in mostra all’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II, a Milano. I festeggiamenti  per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory ha inaugurato l’esposizione della barca che fu protagonista della traversata dall’Uruguay all’Italia, condotta solo grazie al coraggio di tre eroici marinai italiani che con essa intendevano rendere omaggio a Giuseppe Garilbaldi. A Serena Galvani, Presidente di ARIE (Associazione che ha curato il restauro della storica baleniera) l’onore di tagliare il nastro a cui ha partecipato anche Marina Messina, direttrice del Museo del Risorgimento di Milano, proprietario dell’imbarcazione, e Stefano Faggioni dello Studio Faggioni Yacht Design di La Spezia che ha diretto per A.R.I.E. i lavori di restauro del cimelio. In rappresentanza della Guardia di Finanza, che ha curato in partnership con A.R.I.E. l’impegnativo recupero del Leone e i vari trasferimenti, era invece presente il Generale di Brigata Attilio Iodice del Comando Provinciale di Milano. Il Leone di Caprera sarà esposto nell’Ottagono fino al 25 marzo, dal 25 marzo fino al 30 aprile sarà possibile ammirarlo in Largo Cairoli sotto al monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi.

Nessun articolo correlato.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=339

Scritto da Redazione su mar 17 2011. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab