peyrani
Home » Cantieri, Nautica » Porto di Ancona: Ferretti vara Lady Trudy

Porto di Ancona: Ferretti vara Lady Trudy

Due vari in meno di una settimana ad Ancona per Crn. Oggi il cantiere navale e brand del Gruppo Ferretti ha messo in mare la navetta Lady Trudy, megayacht da 43 metri (costo a partire da 20 milioni di euro); sabato farà il bis con il M/Y ‘Crn 130′, sesta nave da diporto di 60 metri in acciaio e alluminio, varata dal cantiere dal 2005. Entrambe hanno committenti stranieri e solcheranno il Mediterraneo. Secondo Lamberto Tacoli, presidente Crn spa e Chief sales & marketing officer del Gruppo Ferretti, “ogni varo è un momento particolare, e questa settimana per noi ha un significato davvero speciale dal momento che ne abbiamo in programma due. È un segnale significativo della vitalità dell’azienda, della qualità e della continuità della nostra produzione, che ci viene riconosciuta nel contesto di un panorama nautico mondiale ridimensionato negli ultimi anni. Questo risultato – ha concluso – è stato ottenuto grazie al grande lavoro di tutte le maestranze del cantiere e della spinta di tutto il Gruppo Ferretti”. Ora Crn ha in costruzione otto navi da diporto con il proprio marchio: cinque in acciaio e alluminio (Crn 129 80 metri, Crn 125 58 metri, Crn 130 60 metri e 133 60 metri, Crn 128 60 metri, da consegnare in primavera) e tre navi in composito (due navette dislocanti di 43 metri e un Crn 128 semi-planante di 40 metri), oltre a sette imbarcazioni a marchio Custom Line. La Lady Trudy, lunga 43 e larga 8,6 metri, potrà ospitare dieci passeggeri in cinque cabine e nove membri di equipaggio e navigare a una velocità massima di 15,5 nodi (13 nodi di crociera), con due 2 motori Caterpillar C32-C.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Ancona: i dirigenti di Bar in visita
  2. Ancona dice NO al rigassificatore
  3. Porto di Ancona: adeguamento anche per San Benedetto
  4. Porto di Ancona: l’Interporto nel cda Istao
  5. Porto di Ancona: parte il progetto della passeggiata “da mare a mare”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=384

Scritto da Francesca Cuomo su mar 22 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab