Home » Cantieri, Nautica, News » Foschi: “Fincantieri soffre per le mancanze italiane”

Foschi: “Fincantieri soffre per le mancanze italiane”

Fincantieri deve affrontare gli effetti della crisi economica acuiti da svantaggi competitivi del sistema italiano. Lo ha spiegato il presidente e amministratore delegato di Costa Crociere, Pier Luigi Foschi questo pomeriggio a Genova nel corso di un convegno dal tema “La Liguria e la sfida delle infrastrutture”.

“Le navi – ha infatti spiegato Foschi – sono costosissime, chi costruisce navi si indebita. Quindi anche un punto in percentuale su una commessa da 500 milioni di euro, è importante. In Germania si è sempre sostenuta la politica dell’export, si è creato un sistema di supporto alle esportazioni”.

In Italia invece, secondo il presidente di Costa Crociere, non è competitiva la politica di credito e di garanzie alle esportazioni. “Fincantieri – ha concluso Foschi – soffre anche per queste mancanze, la crisi economica ha acuito il problema”.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Fincantieri: il ministro Romani commenta il ritiro del Piano
  2. Fincantieri: le reazioni al ritiro del Piano
  3. Fincantieri: Bono annuncia il ritiro del Piano industriale
  4. Fincantieri: arrivano le commesse in attesa dell’incontro con Tajani
  5. Fincantieri annuncia 2500 licenziamenti e scoppia la rivolta

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1555

Scritto da Salvatore Carruezzo su giu 7 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°4

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere con un focus sull'Italian Cruise Watch e l'Ocean Cay di MSC Crociere. Due interviste esclusive ai presidenti di Autorità di Sistema: Pietro Spirito e Sergio Prete. Una riflessione sulla "Rotta Artica" ed un approfondimento sulla fascia costiera brindisina: estetica, criticità ed opportunità. Poi approfondimenti sulle Zes ed un progetto: "COSIRIFAREIBARI" che mira a cambiare il modo di spostarsi in città.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab