peyrani
Home » Cantieri, Nautica, News » Fincantieri: Cozzolino e Cofferati attendono impegno di Tajani

Fincantieri: Cozzolino e Cofferati attendono impegno di Tajani

“È decisivo che nessuno degli attori coinvolti, in Italia e a Bruxelles, si tiri indietro, in gioco c’è il destino di un comparto strategico per l’industria manifatturiera italiana ed europea, e il futuro di migliaia di lavoratori e di famiglie”.

Lo hanno affermato i parlamentari Andrea Cozzolino, vice capodelegazione Pd, e Sergio Cofferati, coordinatore del gruppo SD nella commissione speciale crisi, dopo l’incontro col vice presidente della Commissione Antonio Tajani sulla situazione di Fincantieri.

Il vice presidente Tajani, hanno ricordato i due parlamentari, “ha indicato due possibili soluzioni che, se si realizzeranno, rappresenteranno una prima positiva risposta delle nostre richieste: prima il consiglio di amministrazione della Banca europea per gli investimenti in programma per il 21 giugno potrebbe decidere nuove regole per l’accesso al credito agevolato sia per gli armatori, sia per i cantieri.

Successivamente, ma sempre entro l’estate, gli uffici di Tajani dovrebbero redigere uno studio di fattibilità per verificare investimenti e strumenti necessari a un programma di rottamazione delle navi inquinanti su cui mobilitare al più presto il Parlamento e gli Stati membri interessati”.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Fincantieri: i sindacati chiedono garanzie e Tajani invoca l’aiuto della Bei
  2. Fincantieri: accordi con l’Unione europea e finanziamenti dalle banche
  3. Fincantieri: arrivano le commesse in attesa dell’incontro con Tajani
  4. Fincantieri: ancora proteste in attesa delle risposte di Tajani
  5. Fincantieri: Palermo e La spezia si ribellano ai licenziamenti e venerdì Tajani incontra i sindacati

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1638

Scritto da Salvatore Carruezzo su giu 9 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab