peyrani
Home » Cantieri, Nautica, News » Fincantieri: approvata ristrutturazione dei cantieri di Palermo

Fincantieri: approvata ristrutturazione dei cantieri di Palermo

“Parere tecnico positivo al progetto di ristrutturazione del bacino di carenaggio di Palermo è stato espresso stamani dalla conferenza di servizi convocata dal Genio civile che lo aveva redatto”.

L’assessore regionale alle Attività produttive della Sicilia, Marco Venturi ha dato l’annuncio sul progetto siciliano. Dopo il parere di oggi l’assessore Venturi emetterà un decreto di approvazione amministrativa del progetto.

Successivamente saranno attivate le procedure per la gara di appalto per la ristrutturazione del bacino da 19 mila tonnellate dei Cantieri navali di Palermo. “La gara sarà attivata dall’Ufficio regionale per l’espletamento di gare per l’appalto di lavori pubblici di Palermo (Urega) – afferma Venturi – ed avrà valenza europea.

Per questo intervento l’amministrazione regionale ha appostato in bilancio una somma pari a 15 milioni di euro. Si tratta di tempi tecnici strettamente legati alle norme e ritengo che il bando potrebbe essere pubblicato entro i primi dieci giorni di luglio”.

L’assessore e Fincantieri hanno sottoscritto un protocollo con cui la Regione si impegnava a garantire la ristrutturazione dei bacini da 19 e 52 mila tonnellate dello stabilimento palermitano e Fincantieri si impegnava a mantenere le tre linee di produzione e la salvaguardia dei livelli occupazionali. «Siamo in linea con i tempi previsti con la firma del protocollo – continua Venturi -.

Tutto questo mi permette di ribadire che la Regione siciliana mantiene gli impegni perchè crede nei Cantieri navali di Palermo, ritenendo anche che Fincantieri debba sfruttare appieno l’alta e qualificata manodopera specializzata presente nel sito, investendo anche sulla centralità dello stabilimento palermitano rispetto al Mediterraneo”.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Fincantieri: operai a colazione con Napolitano
  2. Fincantieri: le reazioni al ritiro del Piano
  3. Fincantieri: arrivano le commesse in attesa dell’incontro con Tajani
  4. Fincantieri: Palermo e La spezia si ribellano ai licenziamenti e venerdì Tajani incontra i sindacati
  5. Fincantieri annuncia 2500 licenziamenti e scoppia la rivolta

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1935

Scritto da Salvatore Carruezzo su giu 20 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab