peyrani
Home » Cantieri, Nautica, News » Fincantieri: consegnato il mega yacht Serene

Fincantieri: consegnato il mega yacht Serene

È stato consegnato nei giorni scorsi, presso lo stabilimento di Muggiano (La Spezia), il primo mega yacht costruito da Fincantieri, che domani lascerà il cantiere.

Lo comunica una nota del gruppo in cui si sottolinea come il Serene, con i suoi 134 metri di lunghezza, è tra i primi dieci yacht più grandi mai costruiti al mondo, e senza dubbio, uno dei primi in termini di complessità e livello di tecnologia.

Progettato secondo la massima classe del regolamento internazionale per la sicurezza del trasporto passeggeri in ambito mercantile, il mega-yacht ha sette ponti, è dotato di un hangar e due piattaforme di atterraggio per elicotteri, una grande piscina di acqua di mare che potrà accogliere anche imbarcazioni di servizio, un sommergibile per immersioni fino a 100 metri di profondità.

Il ‘Serenè si caratterizza per avere 4.500 metri quadrati di spazi interni, di cui 2.700 metri quadri extra-lusso, disegnati dallo studio Studio Pascale Reymond Langton Design. Il progetto è stato sviluppato dal team di Fincantieri Yachts a partire da un concept design elaborato da Espen Oeino, padre di alcuni degli yacht più famosi al mondo.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Yacht Solutions for Bangkok
  2. Fincantieri: operai a colazione con Napolitano
  3. Cnr: nel 2012 pronto mega yacht da 90 milioni d euro
  4. Yacht a propulsione solare: we can
  5. Trieste Yacht Show: la prima edizione al via il 24 marzo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3128

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 6 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab