peyrani
Home » Nautica, News, Saloni nautici » Salone di Genova: Albertoni annuncia le novità

Salone di Genova: Albertoni annuncia le novità

Il Salone si apre all’insegna della positività, con dati significativi in termini di partecipazione: saranno circa 1.300 gli espositori, dei quali oltre il 35% provenienti da tutto il mondo, 2.000 le imbarcazioni, di cui 450 in acqua, e oltre 450 le novità presentate; cifre, queste, che attestano l’importanza della rassegna a livello internazionale e la volontà delle imprese del settore di reagire alla crisi.

Sono i numeri attesi dal presidente di Ucina-Confindustria Nautica, Anton Francesco Albertoni, annuncia il 51° Salone Nutico internazionale, in programma alla Fiera di Genova dall’1 al 9 ottobre. «Il Salone di Genova – ha dichiarato Albertoni – oltre a rappresentare la prima vetrina mondiale per la nautica, è un fondamentale momento di verifica delle politiche di settore e dello stato economico del comparto.

Ed è innegabile che lo scenario di mercato sia difficile, in quanto alla contrazione del fatturato dell’ultimo biennio si è accompagnato, come hanno confermato le ultime analisi di mercato, un consistente ridimensionamento del mercato interno che negli ultimi due anni si è ridotto fino a rappresentare circa il 20% del mercato totale, con una sempre maggiore incidenza dell’export». Il Salone presenta un fitto programma di convegni e iniziative collaterali.

I convegni, organizzati da Ucina, saranno incentrati su importanti filoni tematici per fornire una panoramica sul sistema della nautica in Italia e per offrire spunti utili alla riflessione sulle maggiori questioni e problematiche legate al settore. Istituzioni, politica, operatori e opinion leader saranno chiamati a confrontarsi su politica fiscale e infrastrutturale, sulle politiche comunitarie, sui contratti di rete, sulle concessioni demaniali marittime nel nuovo assetto dello Stato, nonchè sui progetti e sulle opportunità formative legate al settore della nautica da diporto.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Ucina: Albertoni conferma crisi anche nel settore nautico
  2. Salone nautico di Puglia: nasce il polo meridionale per il diporto
  3. Salone Nautico di Puglia: siglato l’accordo con la Basilicata
  4. Salone nautico di Puglia: domani firma a Policoro per coinvolgere la Basilicata
  5. SNIM 2011: CONCLUSO IL SALONE NAUTICO DI PUGLIA TRA LA SODDISFAZIONE DI ORGANIZZATORI ED ESPOSITORI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4039

Scritto da Francesca Cuomo su set 18 2011. Archiviato come Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab