Home » Nautica, News, Saloni nautici » Salone di Genova: Albertoni annuncia le novità

Salone di Genova: Albertoni annuncia le novità

Il Salone si apre all’insegna della positività, con dati significativi in termini di partecipazione: saranno circa 1.300 gli espositori, dei quali oltre il 35% provenienti da tutto il mondo, 2.000 le imbarcazioni, di cui 450 in acqua, e oltre 450 le novità presentate; cifre, queste, che attestano l’importanza della rassegna a livello internazionale e la volontà delle imprese del settore di reagire alla crisi.

Sono i numeri attesi dal presidente di Ucina-Confindustria Nautica, Anton Francesco Albertoni, annuncia il 51° Salone Nutico internazionale, in programma alla Fiera di Genova dall’1 al 9 ottobre. «Il Salone di Genova – ha dichiarato Albertoni – oltre a rappresentare la prima vetrina mondiale per la nautica, è un fondamentale momento di verifica delle politiche di settore e dello stato economico del comparto.

Ed è innegabile che lo scenario di mercato sia difficile, in quanto alla contrazione del fatturato dell’ultimo biennio si è accompagnato, come hanno confermato le ultime analisi di mercato, un consistente ridimensionamento del mercato interno che negli ultimi due anni si è ridotto fino a rappresentare circa il 20% del mercato totale, con una sempre maggiore incidenza dell’export». Il Salone presenta un fitto programma di convegni e iniziative collaterali.

I convegni, organizzati da Ucina, saranno incentrati su importanti filoni tematici per fornire una panoramica sul sistema della nautica in Italia e per offrire spunti utili alla riflessione sulle maggiori questioni e problematiche legate al settore. Istituzioni, politica, operatori e opinion leader saranno chiamati a confrontarsi su politica fiscale e infrastrutturale, sulle politiche comunitarie, sui contratti di rete, sulle concessioni demaniali marittime nel nuovo assetto dello Stato, nonchè sui progetti e sulle opportunità formative legate al settore della nautica da diporto.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Ucina: Albertoni conferma crisi anche nel settore nautico
  2. Salone nautico di Puglia: nasce il polo meridionale per il diporto
  3. Salone Nautico di Puglia: siglato l’accordo con la Basilicata
  4. Salone nautico di Puglia: domani firma a Policoro per coinvolgere la Basilicata
  5. SNIM 2011: CONCLUSO IL SALONE NAUTICO DI PUGLIA TRA LA SODDISFAZIONE DI ORGANIZZATORI ED ESPOSITORI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4039

Scritto da Francesca Cuomo su set 18 2011. Archiviato come Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab