peyrani
Home » Nautica, News, Saloni nautici » Salone di Genova: con “7 mosse per l’Italia” idee in navigazione con Soldini, Farinetti e Lella Costa

Salone di Genova: con “7 mosse per l’Italia” idee in navigazione con Soldini, Farinetti e Lella Costa

Al Salone Nautico Internazionale, in programma alla Fiera di Genova fino a domenica 9 ottobre, si sono alternati oggi diversi personaggi amanti del mare. L’allenatore campione del mondo Marcello Lippi, grande appassionato di nautica, ha incontrato i visitatori del Salone al Teatro del Mare nel corso di un incontro organizzato dalla Gazzetta dello Sport.

“Amo il mare in tutte le sue forme. Mi piace anche la pesca ma non sono bravo, per questo di solito vado con amici che sono capaci”, ha detto Lippi, che ha poi naturalmente toccato anche argomenti calcistici parlando di Nazionale, di Juventus e di nuovi talenti.

A seguire l’attrice Lella Costa insieme a Giovanni Soldini e Oscar Farinetti hanno raccontato al pubblico lo spirito della traversata oceanica “7 mosse per l’Italia” partita da Genova il 25 aprile e giunta a New York il 2 giugno. Il valore di essere equipaggio e di ritrovare lo spirito da “compagni di scuola”, la pazienza di Giovanni Soldini alla prese con una traversata a sfavore di vento e con un equipaggio di neofiti sono stati tratteggiati con grande ironia da Lella Costa mentre per  Oscar Farinetti, alla sua prima esperienza in barca a vela, si è trattato di una straordinaria occasione di godere di un rapporto diretto con il mare aperto.

Costa Edutainment ha poi curato l’appuntamento dedicato al “Consumo ittico consapevole: una mossa in più per assicurare il futuro dei nostri mari”. Nel tardo pomeriggio l’equipaggio di 7 Mosse quasi al completo – Riccardo Illy,  Piergiorgio Odifreddi, Antonio Scurati, Marella Levoni, Luciana Delledonne, Maria Giua, Lella Costa, Francesco Rubino, Guido Falck, Giovanni Soldini, Oscar Farinetti, Matteo Marzotto, Teo Musso, Simone Perotti, Daniel Wintler, Davide Scabin, Moreno Cedroni, Brunello Mario, Beatrice Jacovoni, Oscar Farinetti, Bruno Fieno, Luca Baffigo , Ugo Alciati – ha visitato il Salone per spostarsi infine all’auditorium dell’ Acquario di Genova per un altro incontro.

La Lega Navale Italiana ha presentato in Salone un fitto programma di iniziative ed incontri aprendo “un tavolo di lavoro” sui progetti di promozione sociale, di tutela ambientale, di cultura del mare, derivanti dall’accordo di collaborazione tra Regione Liguria e sezioni liguri della LNI, ratificato il 20 giugno scorso.

L’appuntamento della LNI si è collegato ai Global Games, i Mondiali Inas per disabili intellettivo-relazionali appena conclusi che hanno portato in Liguria 1.200 ragazzi. Una rappresentanza di 120 di loro, provenienti da Cina, Portogallo, Francia, Gran Bretagna, Venezuela, Brasile, Corea e Italia, dopo una foto di gruppo all’ingresso del Salone, ha infatti sfilato fino a Mondoinvela, dove ha raccontato ai visitatori la propria esperienza di sport e disabilità.

Nel primo pomeriggio il comico Dario Vergassola ha visitato il Salone: “Vengo sempre volentieri qui a farmi del sangue marcio”, ha scherzato, riferendosi ai megayacht in esposizione.

In mattinata è stato visto aggirarsi tra gli stand anche il “collega” Maurizio Crozza, un altro di quei personaggi che raramente si perdono il Nautico.

Leggi anche:

  1. Salone di Genova: l’industria nautica reagisce e investe nella crescita
  2. Salone di Genova: il ministro Matteoli ha aperto la Fiera
  3. Salone di Genova: Matteoli annuncia 50 milioni di euro per Sestri
  4. Salone di Genova: Albertoni annuncia le novità
  5. Traversata Oceanica: Soldini partito oggi da Genova

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4421

Scritto da Redazione su ott 3 2011. Archiviato come Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab