peyrani
Home » Nautica, News, Saloni nautici » International Boating Forum: i mercati emergenti e il ruolo centrale del Mediterraneo

International Boating Forum: i mercati emergenti e il ruolo centrale del Mediterraneo

La quarta giornata di apertura del Salone nautico Internazionale, in corso alla Fiera di Genova fino a domenica 9 ottobre, si è aperta in mattinata con il primo International Boating Forum, momento di dialogo e approfondimento delle tematiche più attuali e di interesse per l’intero comparto nautico con i contributi dei principali protagonisti internazionali del settore.

La tavola rotonda ha messo a confronto le opinioni di Leonardo Ferragamo è Presidente di Nautora’s Swan e patron della Marina di Scarlino, Dustan McCoy Chairman and CEO di Brunswick Corporation, Massimo Radice Amministratore Delegato di Sessa Marine, Lamberto Tacoli Chief Sales & Marketing Officer di Gruppo Ferretti e Paolo Vitelli Presidente di Azimut Benetti, ed è stata moderata da Victor Mallet del Financial Times, una delle firme più illustri e competenti in materia di industria nautica a livello mondiale.

Due le principali evidenze emerse dal dibattito: da un lato, la necessità  di guardare con attenzione ai mercati emergenti senza tuttavia dimenticare il ruolo centrale del Mediterraneo, dall’altro l’esigenza di continuare a investire sulla nautica in termini di infrastrutture e innovazioni tecnologiche sempre più focalizzate sul rispetto dell’ambiente, sulla sicurezza e il comfort a bordo.

“Impressive”: questo il primo commento dell’ambasciatore di Gran Bretagna Christopher Prentice sul Salone Nautico Internazionale. Prentice è stato ricevuto dalla presidente di Fiera di Genova Spa, Sara Armella, con la quale sono stati avviati contatti per future collaborazioni.

I settori dell’economia del mare e del florovivaismo, strategici per la Fiera e già molto sviluppati in Gran Bretagna, sono quelli in cui si potrebbe arrivare prima a forme di collaborazione e di scambio operatori, ricordando il Chelsea Flower Show come uno degli eventi più autorevoli per il mondo dei giardinaggio e del florovivaismo. L’ambasciatore ha ricordato i molti incroci fra la Gran Bretagna e Genova dal punto di vista economico e culturale.

Hanno visitato il Salone oggi il neo console generale degli Stati Uniti Kyle Scott, il presidente della Federazione Italiana Motonautica, Vincenzo Iaconianni, insieme al quattro volte campione del mondo del circuito, Alex Cremona. E ancora Beppe Grillo e David Lion del GF 11.

Nel corso della conferenza su Le spiagge del Mediterraneo: un bene comune, il comandante Cosmo Picca, presidente della Onlus “Insieme per il mare” ha fatto una panoramica sullo stato di salute delle coste e del nostro mare, con un focus particolare sulle minacce all’ambiente, non solo marino, e i cambiamenti climatici. Cementificazione delle coste ed erosione costiera sono i due fenomeni da tenere attentamente sotto osservazione: secondo indagini Ue recenti, ha spiegato Picca, il Mediterraneo è tuttavia un mare in buona salute, e le sue acque hanno una qualità elevata.

In sala stampa è stata presentato il bando di gara della terza edizione del premio giornalistico Carlo Marincovich, nato per ricordare una grande penna che ha saputo mettere a disposizione del lettore la sua capacità di scrittura e rendere più comprensibile ogni evento legato al mare, dall’America’s Cup alle traversate oceaniche, dalla vela olimpica alla storia degli armatori, dalle barche d’epoca ai grandi naufragi.

Nel 2010 i vincitori sono stati Corradino Corbà (Nautica) nella sezione Cultura del mare, Paolo Rumiz e Piero Tassinari nella sezione Navigazione, Andrea Amici (Mursia Editore) nella saggistica, Mario Dentone (Mursia Editore) nella narrativa, Pietro d’Alà e Andrea Valente nella sezione Editoria per l’infanzia, Flavio Serafini nel premio speciale della Cultura Nautica e Sabrina Leopizzi, Paola Vicari e Silvano Solar (Edizioni Erickson) nella sezione premi speciali della giuria.

Nel pomeriggio è stato presentato lo studio rospettive di evoluzione della portualità  ligure, curato dall’Osservatorio Nautico Nazionale nell’ambito del Progetto TPE (Rete dei porti turistici per la sostenibilità ambientale). L’evento è stato organizzato da Camera di Commercio di Genova e Assonautica Provinciale di Genova e ha visto la partecipazione di Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio di Genova, Fabio Pesto, presidente di Assonautica Genova e Gianmarco Ugolini, autore della ricerca.

Gli appuntamenti di domani, mercoledì 5 ottobre

Domani alle 11 è previsto l’arrivo in Salone del principe Laurent del Belgio, secondogenito di re Alberto II e di Paola di Liegi nonchè presidente dell’Institut royal pour la Gestion durable des Ressources naturelles et la Promotion des Technologies propres. Tra le visite annunciate anche quella dell’imprenditore Giovanni Malagò.

Alle 11.30 in sala stampa presentazione di  Genova. Una città mille eventi, un’iniziativa che vede insieme Comune di Genova, Costa Edutainment, Palazzo Ducale, Fiera di Genova, Porto Antico e Teatro Stabile. Interverranno l’assessore alla cultura del Comune di Genova Andrea Ranieri, il presidente di Costa Edutainment Giuseppe Costa, il presidente di Fiera Sara Armella, il presidente di Palazzo Ducale-Fondazione per la cultura Luca Borzani, il presidente di Porto Antico Ariel Dello Strologo e il direttore del Teatro Stabile Carlo Repetti.

Alle 16 vela e calcio in primo piano con l’incontro tra trenta bambini del Centro sociale dell’associazione Il Cesto del centro storico di Genova e quattro calciatori del Genoa, due della prima squadra e due delle giovanili. I ragazzi avranno l’opportunità di salire in barca per un battesimo della vela, sotto la guida degli istruttori della Federazione Italiana Vela e di scambiare qualche battuta con i loro beniamini in un inedito accostamento tra queste due discipline sportive. L’appuntamento è a Navigar m’è dolce, accanto all’ingresso via mare e alla tensostruttura di Mondoinvela.

Al Teatro del mare l’attività partirà alle 11 con la presentazione del corso in dvd di navigazione meteorologica Capire il vento, conoscere di mare a cura di Navimeteo, alle 15 la presentazione della docu-fiction Il caso Rodhanus, ispirato alla storia di un disastro ambientale evitato grazie alle nuove tecnologie VTS e AIS, a cura della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera, alle 17 Magnamare illustrerà 777: Un nuovo modo di fare portolani, alla 17 Ambra Gaudenzi parlerà del suo libro Amiche in alto mar.

Per quanto riguarda incontri e seminari il programma del Fieracongressi prevede: alle 10  in sala verde Costa ligure: sosteniamo la gestione sostenibile a cura della Regione Liguria. Nel pomeriggio, alle 14.30 il convegno Sailing towards innovation a cura di Enterprise Europe Network in collaborazione con Unioncamere Liguria, Camera di Commercio di La Spezia, Ucina e Fiera di Genova, alla stessa ora l’incontro organizzato da C.M.D.

Leggi anche:

  1. Salone di Genova: oggi “Nautica e Fisco”:, domani International Boat Forum
  2. Italian Cruise Day: il primo forum nazionale sulla crocieristica al Terminal Passeggeri di Venezia il 28 ottobre
  3. Salone di Genova: Matteoli annuncia 50 milioni di euro per Sestri
  4. I porticcioli turistici del Mediterraneo
  5. UniCredit al “Mare Forum Italy”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4445

Scritto da Redazione su ott 4 2011. Archiviato come Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab