Home » Cantieri, Nautica, News » Fincantieri: Pinotti chiede impegno del governo

Fincantieri: Pinotti chiede impegno del governo

«Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ragione, è necessario che in Italia si riprenda una seria politica industriale. E si deve cominciare con il finanziamento, nel decreto sviluppo, del rilancio di una delle eccellenze del Paese, la cantieristica navale».

La senatrice del Pd Roberta Pinotti, vicepresidente della commissione Difesa, prende posizione sulla difficile vertenza che riguarda i tanti lavoratori di Fincantieri.

«Il finanziamento del ribaltamento a mare di Sestri Ponente è già un passo avanti – prosegue Pinotti – Ma ciò che serve subito è la ripresa di un programma navale per le Forze Armate, con la realizzazione di un numero di unità navali sufficiente a garantire lavoro ai vari impianti Fincantieri.

Il cantiere di Sestri non deve smettere di lavorare, e allo stato lo farebbe già a marzo. Il decreto sviluppo è dunque un’occasione che il governo non può far perdere a questo settore e al Paese».

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Fincantieri: decreto di 50 milioni di euro da Romani
  2. Fincantieri: il Comune di Genova chiede incontro al governo
  3. Fincantieri: con impegno del governo, arriveranno commesse da MSC
  4. Fincantieri: Cgil chiede incentivi al governo
  5. Fincantieri: Romani chiede piano condiviso

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4712

Scritto da Francesca Cuomo su ott 13 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab