Home » Cantieri, Nautica, News » Fincantieri e Viking firmano un contratto per la costruzione di due navi da crociera

Fincantieri e Viking firmano un contratto per la costruzione di due navi da crociera

Viking Ocean Cruises e Fincantieri, leader mondiale nella costruzione di navi da crociera, hanno firmato un contratto per la costruzione di due navi extra lusso. Viking Ocean Cruises era rappresentata dall’Amministratore Delegato, Torstein Hagen; Fincantieri dall’Amministratore Delegato, Giuseppe Bono.

Le due navi si posizioneranno nel segmento di mercato di unità extra-lusso di piccole dimensioni. Avranno infatti una stazza lorda di circa 47.000 tonnellate, saranno dotate di 472 cabine e potranno ospitare a bordo 944 passeggeri. Verranno consegnate, rispettivamente, al principio del 2015 e al principio del 2016.

Ha contribuito in maniera determinante alla finalizzazione di questo contratto il coinvolgimento in corso di  Export Banca – il sistema  di supporto all’export italiano messo a punto da SACE, Cassa depositi e prestiti e Simest in collaborazione con il sistema bancario – tale da consentire a  Fincantieri di proporre un pacchetto tecnico/commerciale e finanziario di soddisfazione per l’armatore.

La firma di questo importante contratto è la dimostrazione che il “sistema Italia” riesce ad essere competitivo e a fornire soluzioni efficaci nel comparto della esportazione di beni di investimento anche nell’attuale contesto di turbolenza dei mercati finanziari.

Fincantieri e Viking stanno inoltre studiando ulteriori importanti possibilità di collaborazione non solo nel settore delle navi oceaniche ma anche in quello delle navi per le crociere fluviali, comparto nel quale Viking è leader mondiale con la sua controllata Viking River Cruises.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=10596

Scritto da su Lug 12 2012. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab