peyrani
Home » Cantieri, Nautica, News » D’Amico: torna in utile nell’ultimo trimestre 2012

D’Amico: torna in utile nell’ultimo trimestre 2012

D’Amico International Shipping torna all’utile (1 milione di dollari), dopo 14 trimestri, negli ultimi tre mesi del 2012. E’ quanto si legge in una nota secondo cui ”a conferma del trend, nei primi mesi del nuovo anno, DIS ha migliorato le proprie performance di mercato, ottenendo, nel mese di gennaio 2013, ritorni medi giornalieri ulteriormente in crescita”.

Per il 2012 la societa’, attiva nel trasporto marittimo su scala internazionale, ha riportato una perdita netta di 106 milioni di dollari dovuta in parte alla svalutazione della flotta per 85 milioni effettuata alla fine del primo semestre dell’esercizio.

D’Amico ha concluso nel mese di dicembre un aumento di capitale che e’ stata interamente sottoscritto dal mercato. L’operazione e’ finalizzata allo sviluppo della flotta in previsione di una ripresa del mercato dello shipping. DIS ha avviato nel corso del secondo semestre 2012, il proprio piano di crescita stipulando contratti per l’acquisto di 2 nuove navi ‘ECO’ Handy e 4 nuove navi ‘ECO’ MR product/chemical tankers.

Leggi anche:

  1. FINCANTIERI: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL 2012
  2. Porto di Taranto: traffico diminuito del 7,9%
  3. Msc: 900mila passeggeri estate 2012, più 18%
  4. Porto di Ancona: bene container nel primo semestre 2012
  5. Carnival Group: utile di 14 milioni di dollari tra febbraio e maggio

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=14116

Scritto da Redazione su mar 2 2013. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab