Home » Cantieri, Nautica, News » MSC CROCIERE SCEGLIE FINCANTIERI PER IL “RINASCIMENTO” DELLE 4 NAVI DI CLASSE LIRICA

MSC CROCIERE SCEGLIE FINCANTIERI PER IL “RINASCIMENTO” DELLE 4 NAVI DI CLASSE LIRICA

MSC Crociere ha annunciato questa mattina un imponente piano che nel corso dei prossimi due anni coinvolgerà tutte e quattro le navi della classe Lirica. Il programma, battezzato “Rinascimento”, interesserà MSC Armonia, MSC Lirica, MSC Sinfonia e MSC Opera, e sarà completato entro il 2015.

La commessa ha un valore complessivo di quasi 200 milioni di euro ed è stata affidata a Fincantieri, uno dei gruppi cantieristici più grandi al mondo. Il programma prevede l’aggiunta di nuovi spazi dedicati all’intrattenimento, l’adozione di tecnologiche d’avanguardia, il rinnovamento, negli spazi e nel decor, delle boutique di bordo, e l’aggiunta di circa 200 nuove cabine per nave.

Le navi saranno dotate di un nuovo aqua park, con divertenti giochi acquatici e cannoni d’acqua. Anche gli spazi per lo shopping a bordo saranno ampliati e rinnovati, con l’apertura di nuovi corner e di una profumeria che esporrà marchi prestigiosi come Dior, Lancôme e Dolce & Gabbana.

Nel corso di una conferenza stampa organizzata a Roma, il CEO di MSC Crociere Gianni Onorato ha commentato: “Quando le nostre quattro unità di classe Lirica torneranno in mare dopo 38 settimane di bacino, saranno navi totalmente nuove, con dotazioni e comfort di ultima generazione che permetteranno loro di continuare a visitare le destinazioni più sofisticate e raffinate del mondo. Il programma ‘Rinascimento’ rappresenta un investimento enorme e ribadisce, ancora una volta, la vocazione della nostra Compagnia verso alti standard, tecnologia d’avanguardia e una continua ricerca di innovazione del nostro prodotto. Le navi della flotta MSC Crociere sono vere e proprie opere d’arte e il programma di Rinascimento renderà la nostra flotta – già famosa in tutto il mondo per uno stile ed un’eleganza ineguagliabili – ancor più competitiva”.

Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha commentato: “L’acquisizione di questa commessa è per noi motivo di grande soddisfazione sotto molti aspetti. Innanzitutto perché ci lega ad un partner importante come MSC Crociere con un programma fortemente ambizioso sia sotto il profilo tecnico che sotto quello gestionale. Poi ci permette di rafforzare la nostra posizione nel comparto del refitting e del refurbishment, considerato tra quelli in continua espansione. Infatti, nello scenario internazionale di sempre crescente competitività, un ordine articolato come quello di oggi ci consentirà di confermarci come uno dei player di riferimento anche in questo settore”.

L’operazione sarà finanziata con il sostegno assicurativo-finanziario di SACE, che garantirà la linea di credito in favore di MSC Crociere. “Siamo lieti di confermarci ancora una volta al fianco di Fincantieri in un’operazione che rappresenta un riconoscimento alla qualità della nostra cantieristica navale e ci consente di guardare con rinnovato ottimismo al futuro di questo importante comparto industriale – ha dichiarato Alessandro Castellano, Amministratore Delegato di SACE -. Contribuiremo con orgoglio al finanziamento del piano annunciato da MSC Crociere, consapevoli che a vincere saranno le migliaia di lavoratori di Fincantieri e dell’ampio indotto di sue PMI subfornitrici”.

Il programma “Rinascimento” della classe Lirica seguirà il seguente calendario:
· MSC Armonia (2004): dal 31/08/2014 al 17/11/2014
· MSC Sinfonia (2005): dal 12/01/2015 al 16/03/2015
· MSC Opera (2004): dal 02/05/2015 al 04/07/2015
· MSC Lirica (2003): dal 31/08/2015 al 09/11/2015

Le quattro navi della classe Lirica sono state costruite tra il 2003 e il 2005 presso i cantieri STX di Saint-Nazaire, in Francia. Sono attualmente lunghe 251 metri, hanno una stazza di 60.000 tonnellate e possono trasportare fino a 2.200 passeggeri ciascuna. Al termine del Programma “Rinascimento” saranno lunghe 275 metri, avranno una stazza di circa 65.000 tonnellate e saranno in gradi di ospitare 2.680  viaggiatori, grazie a 193 nuove cabine per nave e a 59 nuove cabine per i membri dell’equipaggio.

Leggi anche:

  1. FINCANTIERI COSTRUIRÀ DUE ULTERIORI NAVI PER VIKING OCEAN CRUISES
  2. FINCANTIERI E VIKING FIRMANO UN ACCORDO PER LA COSTRUZIONE DI DUE ULTERIORI NAVI DA CROCIERA
  3. Fincantieri e Viking firmano un contratto per la costruzione di due navi da crociera
  4. Fincantieri: tra proteste e scioperi, blocco delle consegne anche per le navi
  5. Fincantieri: nuova commessa da Costa Crociere

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19054

Scritto da Redazione su dic 20 2013. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab