Home » Italia, Nautica, News, Saloni nautici » Diario di bordo, ultima giornata: nonostante il maltempo lo Snim chiude col botto

Diario di bordo, ultima giornata: nonostante il maltempo lo Snim chiude col botto

BRINDISI – Chiude i battenti oggi la XIII edizione del Salone nautico di Puglia, nonostante le condizioni meteo non siano state clementi durante la manifestazione, lo Snim registra dati positivi sia in termini di visitatori che di affari.

Durante l’evento, durato cinque giorni, migliaia di persone hanno visitato i nostri stand. Non solo curiosi, ma anche  addetti ai lavori e operatori del settore.  Nonostante la temperatura e la pioggia dell’ultimo giorno la maggior parte degli espositori hanno raccolto elementi positivi con la vendita di   numerose imbarcazioni di diverso tipo. Nel week-end, così come accade in tutte le fiere di settore, si sono concentrate le vendite.  Instaurati interessati rapporti  economici. Trattative sono in corso anche per un mega yacht e due  motoscafi da capogiro. Anche gli espositori più scettici alla fine si sono ricreduti. Perché allo Snim si fanno affari.

Alcune barche provenienti da fuori resteranno infatti in alcuni cantieri brindisini. Registrata una interessante presenza di visitatori provenienti da tutta la Puglia, in particolar modo da Lecce e Taranto. Nonostante le difficoltà lo Snim si conferma un’opportunità per la promozione e il rilancio del settore nautico nel sud d’Italia.

“Siamo soddisfatti, il Salone nautico di Puglia anche in un momento di grande crisi si conferma come un’importante opportunità per le aziende della nautica- afferma il presidente dello Snim Giuseppe Meo- che non solo hanno potuto promuovere il loro marchio ma anche ottenere dei guadagni. Gli affari registrati in questa XIIII edizione confermano  la tiepida ripresa del settore. Si sono registrate importanti vendite. Si conferma anche questa volta l’integrazione  della manifestazione con la città. In questi cinque giorni gli operatori presenti sul lungomare Regina Margherita e dintorni hanno beneficiato della presenza di espositori e visitatori”.

La nautica, le aziende e l’economia sono state al centro di questi cinque giorni. I risultati raggiunti in termini economici degli operatori presenti sanciscono la buona riuscita dello Snim  2015L’organizzazione, che già da domani sarà a lavoro per la nuova edizione, nei prossimi giorni incontrerà la stampa per rendere noti i risultati.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=27871

Scritto da su Mar 22 2015. Archiviato come Italia, Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab