Home » Cantieri, Nautica, News » FINCANTIERI: CONSEGNATA A MARGHERA “VIKING STAR”

FINCANTIERI: CONSEGNATA A MARGHERA “VIKING STAR”

TRIESTE – È stata consegnata oggi, presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera, “Viking Star”, la prima di tre navi da crociera che Fincantieri ha attualmente in costruzione per la società armatrice Viking Ocean Cruises. Le altre due unità gemelle sono “Viking Sea” e “Viking Sky”.
Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, Torstein Hagen, fondatore e Presidente di Viking Ocean Cruises, e Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri.
“Viking Star”, come le altre due unità gemelle, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni. Avrà infatti una stazza lorda di circa 47.800 tonnellate, sarà dotata di 465 cabine e potrà ospitare a bordo 930 passeggeri.L’unità è stata progettata da architetti ed ingegneri navali di grande esperienza, inclusi un team di interior design della Smc Design di Londra, e dello studio Rottet di Los Angeles.
Dal 1990 ad oggi Fincantieri ha costruito 69 navi da crociera, altre 15 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.

Leggi anche:

  1. FINCANTIERI: VIA AI LAVORI PER “VIKING SEA”
  2. FINCANTIERI: VARATA A MARGHERA “VIKING STAR”
  3. A MARGHERA IL VIA AI LAVORI PER “VIKING STAR”
  4. FINCANTIERI E VIKING FIRMANO UN ACCORDO PER LA COSTRUZIONE DI DUE ULTERIORI NAVI DA CROCIERA
  5. Fincantieri e Viking firmano un contratto per la costruzione di due navi da crociera

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=28028

Scritto da Redazione su mar 28 2015. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab