Home » Cantieri, Italia, Nautica, News » CONSEGNATA AD ANCONA “LE LYRIAL” LA QUARTA NAVE EXTRA LUSSO PER PONANT

CONSEGNATA AD ANCONA “LE LYRIAL” LA QUARTA NAVE EXTRA LUSSO PER PONANT

TRIESTE – È stata consegnata oggi nello stabilimento di Ancona, “Le Lyrial”, la nave da crociera extra lusso commissionata a Fincantieri dall’armatore francese Ponant (Gruppo Bridgepoint). La nuova unità, che batterà bandiera francese, è la quarta gemella dopo “L’Austral”, “Le Boreal” e “Le Soleal”, le tre navi “mini-cruise” consegnate rispettivamente nel maggio 2010, nell’aprile 2011 e nel giugno del 2013.

Al pari delle gemelle, “Le Lyrial” può essere paragonata a tutti gli effetti a un mega yacht. Dispone delle più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale e per via delle dimensioni ridotte potrà raggiungere porti e destinazioni inaccessibili a unità più grandi. Anche “Le Lyrial” ha un innovativo design delle sale pubbliche, che sono state sviluppate internamente da Fincantieri con prodotti e manodopera definiti da un team dedicato “in house”, e dotata di un sistema di illuminazione di ultima generazione a risparmio energetico che comporta esclusivamente l’utilizzo di LED made in Italy.

“Le Lyrial” ha circa 11.000 tonnellate di stazza lorda, è lunga circa 142 metri e larga 18. Può ospitare a bordo 244 passeggeri in 122 cabine tutte con vista esterna, il 94% delle quali dotate di balcone privato. Ciò che caratterizza “Le Lyrial” è la creazione di un intero ponte con cabine privilege suite e grand privilege suite più ampie rispetto alle gemelle precedenti.
È dotata delle più avanzate tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale e per il risparmio energetico. Da un punto di vista tecnico inoltre “Le Lyrial” ha livelli di rumore e vibrazione così bassi da essersi aggiudicata la classificazione “comfort class” dall’ente di certificazione Bureau Veritas.

Ponant, con sede a Marsiglia, ha attualmente una flotta composta da quattro unità da crociera e si posiziona nel target extra-lusso.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=28327

Scritto da su Apr 11 2015. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab