Home » Cantieri, Nautica, News » “LE FERRARI DEL MARE” DI FERRETTI ALLA FINALE DEL GRAN PREMIO DI F1 DI ABU DHABI

“LE FERRARI DEL MARE” DI FERRETTI ALLA FINALE DEL GRAN PREMIO DI F1 DI ABU DHABI

MILANO – “Il nostro impegno è di continuare con determinazione nel segno dell’innovazione, per costruire le più belle barche del mondo. Il mercato nautico mondiale ha sete di novità”. Con queste parole Alberto Galassi, Amministratore Delegato Ferretti Group, chiude un anno di straordinari successi per il gruppo che ha in portafoglio i marchi che rappresentano il punto più alto del lusso e del Made in Italy nel mondo della nautica: Riva, Pershing, Ferretti Yachts, Itama, Mochi Craft, Custom Line e CRN.

Da oltre 40 anni leader mondiale nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht di lusso, Ferretti Group è sinonimo di passione, innovazione ed eccellenza, grazie alla capacità di coniugare la continua ricerca tecnologica, performance elevate, design esclusivo, massimo comfort di bordo.

Una ricerca stilistica che nasce raccogliendo l’eredità di secoli di tradizione nautica italiana e che ha nell’attenzione al dettaglio di qualità, nell’artigianalità delle lavorazioni e nell’esclusività dei materiali, la chiave per creare imbarcazioni sempre più innovative, performanti, tecnologiche e sicure.

La raffinata eleganza degli yacht Ferretti Group nasce nei cantieri italiani di Forlì, Cattolica, Mondolfo, La Spezia, Ancona e Sarnico dove vengono progettati e costruiti attraverso un processo di grande efficienza produttiva. L’ampia gamma di flybridge, runabout, open, coupé, lobster boat, maxi e mega-yacht offerta dai prestigiosi brand, è concepita dal Comitato Strategico di Prodotto, dal dipartimento Marketing del Gruppo e dalla Direzione Engineering di Piero Ferrari, vicepresidente della Casa di Maranello e dal 2013 a capo di questa sezione di Ferretti Group che coordina il lavoro e la creatività dei vari architetti esterni, di fama internazionale, che collaborano con i vari brand.

Le novità 2015 il nuovo flybridge di fondamentale importanza nella strategia di sviluppo del brand, che unisce eleganza e spirito sportivo esteticamente seducente eFerretti Yachts 700, l’evoluzione di uno dei maggiori successi recenti del marchio storico di Ferretti Group, con un profilo filante, aggressivo, tra i più sportivi di sempre nella storia del brand.

Tre le novità per il marchio mito del gruppo, Riva: 76’ Perseo, il nuovo coupé nasce in family feeling con gli altri modelli della gamma sportiva ed è la perfetta estensione di una flotta di autentici capolavori della recente produzione Riva. Sin dal primo sguardo lo yacht colpisce per sportività ed eleganza, grazie anche alle scelte cromatiche. Riva 88’ Florida racchiude in un unico, favoloso yacht due anime: un open e un coupé. Le linee Riva, fedeli allo stile rigoroso del brand, e l’eleganza senza confronti di 88’ Florida si arricchiscono dell’innovazione tecnologica del “Convertible Top”, mutuato dall’automotive, dando vita al primo motor yacht di lusso decappottabile. Terza novità di casa Riva è 88’ Domino Super, lo scafo che conquista per il profilo filante e aerodinamico, esaltato anche dall’originale tonalità, un grigio scuro ribattezzato “London Grey”.

Agli amanti del comfort assoluto è dedicato Custom Line 108’, un maxi yacht planante dallo spirito super sportivo, design elegantissimo, dai grandi volumi, interni sofisticati e personalizzabili, tecnologie all’ avanguardia. Una visione evoluta e contemporanea dell’andar per mare per il segmento flybridge planante esemidislocante in vetroresina oltre i 30 metri che rappresenta Custom Line. Ma altre novità attendono gli appassionati del mare.

Pochi giorni dopo, dal 24 al 26 settembre, alla 25° edizione del Monaco Yachts Show, Ferretti Group schiera altre 3 anteprime mondiali per il brand CRN, M/Y Yalla 73 mt, il primo yacht della linea costruito su una piattaforma navale di 13 metri di larghezza.

Caratterizzato da linee estremamente filanti e sportive, questo gioiello del mare ospita a bordo avanzate soluzioni progettuali, pensate per favorire la convivialità e la mondanità a bordo. A cui si aggiunge M/Y Saramour 61 mt, il primo megayacht CRN che porta la firma di Francesco Paszkowski Design. Lunga 61 metri e larga 11 metri, sviluppata su 5 ponti, è un’imbarcazione con un design senza tempo, grazie alle linee esterne che sottolineano un linguaggio estetico orientato all’unitarietà delle forme.

In occasione del Cannes Yachting Festival, primo momento d’incontro della nuova stagione nautica per i maggiori gruppi navali e gli appassionati di tutto il mondo, Ferretti Group ha presentato una prestigiosa flotta di 21 imbarcazioni, di cui ben 6 anteprimemondiali:Ferretti Yachts 550, per un modello interior decor minimal, volto alla valorizzazione della preziosa collezione d’arte a bordo. E poi M/Y Atlante 55 mt, uno yacht caratterizzato da un’identità stilistica volutamente molto forte, che riprende alcuni stilemi propri delle imbarcazioni militari.

Forme squadrate, linee spigolose e soluzioni innovative, cura minuziosa del dettaglio stilistico ed estetico degli interni: sono questi i tratti distintivi di Atlante, che si sviluppa su 4 ponti tutti da scoprire per la loro originalità. A Monaco, il Gruppo Ferretti presenta anche l’ammiraglia di Custom Line, il 124’, imbarcazione cheQuattro super e mega yacht completamente personalizzati, a ulteriore dimostrazione del Dna di Ferretti Group, da sempre pioniere nella ricerca e nella realizzazione di innovative soluzioni progettuali.

Inoltre, nella fascinosa cornice della Riva Aquarama Lounge, Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group, ha presentato i progetti relativi alle prossime ammiraglie Pershing e Custom Line, i nuovi mega yacht attualmente in fase di progettazione di CRN e gli ultimi aggiornamenti relativi alla Riva “Superyachts Division”.

Tra le novità più attese, la nuova ammiraglia Pershing 140 segna l’ingresso del marchio simbolo di performance e stile – che festeggia quest’anno il 30° anniversario dalla fondazione – nella fascia dei super yacht in lega leggera. L’imbarcazione rappresenta un altro momento rivoluzionario per un brand che ha fatto dell’avanguardia tecnologica e dell’innovazione la propria mission. Infine Navetta 37 è, invece, la nuova ammiraglia semidislocante di Custom Line: un mega yacht possente e dinamico, che ha già sedotto il mercato internazionale poco meno di un anno prima del suo debutto ufficiale, che avverrà nell’estate 2016, quando il brand festeggerà i suoi primi 20 anni di attività.

Nel corso dell’anno Ferretti Group, per i successi raggiunti grazie ai modelli innovativi ideati e per l’impegno progettuale e costruttivo, ha ricevuto anche due importanti riconoscimenti: all“Invictus Yachts Trophies” di Cannes 2015, Riva trionfa con i suoi due modelli – 76’ Perseo e 88’ Florida – all’evento organizzato dal gruppo francese di LuxMedia che premia i migliori sviluppi nel mondo dello yachting. Il 76’ Perseo, in gara per la categoria dei 15-24 metri, ha vinto il premio di “Best Exterior Design Trophy” e quello di “Most Achieved Trophy”. Gli stessi trofei sono andati a 88’ Florida per la categoria dei 24-36 metri.

Pochi giorni dopo a Shanghai, il “Best of Best Award” Gala 2015, l’evento organizzato dalla celebre rivista “Robb Report China”, ha premiato con il “Best Semi-Customized Yacht” uno dei modelli più recenti di maggior successo internazionale, il Ferretti Yacht 870, nella speciale edizione “Tai He Ban”.

La “Tai He Ban” Special Edition è ispirata alla “Hall of Supreme Harmony”, uno dei luoghi più prestigiosi e lussuosi della Città Proibita di Pechino e coniuga sia luoghi pensati per business meeting che per occasioni di entertainment. Il modello, in linea con il gusto e le richieste del mercato asiatico, presenta lungo il ponte principale delle ampie vetrate estese fino a poppa e una grande lounge open space adibita a playroom con karaoke.

Leggi anche:

  1. DOPPIA NOVITÀ PER FERRETTI GROUP AL 56° SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE DI FORT LAUDERDALE
  2. Il Gruppo Ferretti conquista e stupisce l’Asia
  3. GRAN FINALE ALLA ROLEX SWAN CUP
  4. Rolex Big Boat Series: alla vigila del gran finale Enfant Terrible-Adria Ferries ritrova la via del podio
  5. Porto di Ancona: Ferretti vara Lady Trudy

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=34247

Scritto da Redazione su nov 26 2015. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab