Home » Nautica, News, Saloni nautici » La 56a edizione del Salone ha salutato il suo grande pubblico

La 56a edizione del Salone ha salutato il suo grande pubblico

GENOVA – Sorridente ed emozionata. Accolta, a sua insaputa, come una very importan person. Miet Loix, origine belga, professione pilota di aerei privati e’ stata la 120 millesima visitatrice del Nautico di Genova. La fortunata visitatrice è stata così immortalata dai fotografi e ha ricevuto in regalo volo aereo e biglietto per visitare il Salone Nautico 2017.

Un Salone, che nella sua sesta ed ultima giornata, si è aperto all’insegna degli sport acquatici. A partire dalle 10.30 fino al tardo pomeriggio nella Sea Experience e nel campo regata Sea Channel, si sono alternate gare e dimostrazioni di Kayak Polo, Wakeboard Cable Race e Flyboard Racing. Divertente, e apprezzato, l’evento di vela dedicato ai più piccoli, l’O’Pen Bic Match Race.

Tra salti ed evoluzioni, ha fatto in suo ingresso al Salone Vittorio Malingri, uno dei pionieri della vela oceanica in Italia (è stato il primo italiano a partecipare al Vendee Globe, il giro del mondo in solitario senza scalo e senza assistenza), che dal palco del Teatro del Mare ha raccontato la sua Sfida ai record in Oceano, tra cui il più recente stabilito lo scorso 5 agosto sulla rotta Marsiglia Cartagine. Con lui anche il figlio Nico, co-skipper che a 25 anni ha già all’attivo ben 11 traversate atlantiche.

Grande attenzione anche per le testimonianze di Maurizio Vettorato e Omar Oprandi, esperti navigatori- alpinisti che hanno presentato la loro Total Green Expedition.
Da brivido, è il caso di dirlo, è stata anche la testimonianza di Paolo Chiarino, campione di nuoto in acque ghiacciate, che ha parlato del suo progetto Ice is life.

Quella odierna è stata anche la giornata conclusiva della tappa genovese delle  M32 Sailing Series, il circuito dedicato agli spettacolari catamarani  Marström 32. Ha vinto Italia Sailing Team, skipper Riccardo Simoneschi con Lorenzo Bressani alla tattica, seguito da FFC/Malizi, skipper Vittorio Bissaro e Section 16 con Richard Davies.

La firma di un importante accordo tra ICOMIA ed EBI ha caratterizzato l’ultima giornata di Salone. Il Presidente Jouko Huju e il Segretario Generale Udo Kleinitz, per EBI il Presidente Piero Formenti e il nuovo Segretario Generale Sandrine Devos accolti dal Vice Presidente di UCINA e ICOMIA, Andrea Razeto hanno infatti siglato l’accordo di Service Agreement che prevede, da parte di ICOMIA, cooperazione tecnica, ambientale e la condivisione di dati statistici di settore. Mentre EBI, dal canto suo, si impegna a fornire un aggiornamento sulla legislazione a livello europeo e, ove necessario, ad effettuare azione di lobbying a livello di Parlamento e Commissione Europea.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=41769

Scritto da su Set 26 2016. Archiviato come Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab