Home » Cantieri, Italia, Nautica, News » FINCANTIERI: AL VIA I LAVORI IN BACINO PER “VIKING SPIRIT”

FINCANTIERI: AL VIA I LAVORI IN BACINO PER “VIKING SPIRIT”

TRIESTE – Si è svolta oggi presso lo stabilimento di Ancona la cerimonia della posa in bacino del primo blocco di “Viking Spirit”, la quinta di una serie di sei navi da crociera che la società armatrice Viking Ocean Cruises ha ordinato a Fincantieri.
Il blocco dell’unità, lungo circa 11 metri, largo 28,8 e dal peso di circa 280 tonnellate, fa parte del troncone di centro nave di “Viking Spirit”, la cui consegna è prevista nel 2018.

“Viking Spirit”, come le unità gemelle, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni. Avrà infatti una stazza lorda di circa 47.800 tonnellate, sarà dotata di 473 cabine e potrà ospitare a bordo 946 passeggeri, con una capacità di accoglienza totale di oltre 1.400 persone, compreso l’equipaggio.

Le unità Viking Ocean Cruises sono costruite secondo le più recenti normative in tema di navigazione e fornite dei più moderni sistemi di sicurezza, compreso il “Safe return to port”. Sono inoltre dotate delle più avanzate tecnologie per il risparmio energetico e per soddisfare le più severe normative ambientali con motori ad alta efficienza energetica e un sistema di lavaggio dei gas di scarico.

Quanto alle gemelle di “Viking Spirit”, la prima della serie, “Viking Star”, è stata realizzata dal cantiere di Marghera e consegnata nel marzo del 2015.Dal cantiere di Ancona hanno preso il mare “Viking Sea” e “Viking Sky”, rispettivamente a marzo 2016 e a gennaio 2017. “Viking Sun”, unità varata a dicembre 2016 sempre nello stabilimento dorico, entrerà in servizio nell’autunno del 2017, mentre “Viking Spirit”, impostata oggi, e la sesta e ultima unità delle serie, verranno consegnate rispettivamente nel 2018 e nel 2019.

Fincantieri ha costruito dal 1990 ad oggi 76 navi da crociera, mentre altre 31 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=45088

Scritto da su Feb 16 2017. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab