Home » Cantieri, Nautica, News » Il Gruppo d’Amico nella Sala degli Armatori del Galata Museo del Mare di Genova

Il Gruppo d’Amico nella Sala degli Armatori del Galata Museo del Mare di Genova

GENOVA – Il Gruppo d’Amico, società leader nel trasporto marittimo a livello mondiale, forte dello storico rapporto che lo lega alla città di Genova, ha contribuito all’organizzazione della Sala degli Armatori del Galata Museo del Mare: dal 2 marzo saranno visitabili al pubblico i nuovi allestimenti dedicati alla storia della marineria italiana e dell’armamento dal 1861.

Nello stesso Museo è presente la “Sala Antonio d’Amico” – dedicata a uno dei tre fratelli fondatori della d’Amico Società di Navigazione – dov’è oggi esposta la campana del transatlantico REX, donata dalla compagnia a testimonianza del forte legame con la città.

La presenza della d’Amico Società di Navigazione nel capoluogo ligure ha raggiunto ormai i cinquant’anni di storia: il primo ufficio della Società venne infatti istituito negli anni ’60, come polo operativo delle attività di linea. Quel periodo coincise con l’inizio di una forte espansione logistica, spinta dall’avvio delle attività di linea container a metà degli anni ‘70, svolte in joint venture con l’Italia – Società di Navigazione, finalizzate in particolare al commercio con la costa ovest del Nord America, nel quale la compagnia era leader di mercato.

Nel 1998 con la liquidazione della Finmare, l’Italia – Società di Navigazione venne privatizzata ed acquisita dalla d’Amico Società di Navigazione, che mantenne l’identità e gli uffici di Genova dell’Italia garantendo per cinque anni i posti di lavoro ai 369 dipendenti. Terminato il processo di risanamento, nel 2002 la compagnia genovese venne ceduta al gruppo CP Ships.

La d’Amico Società di Navigazione, che questo anno raggiunge i 65 anni di attività, continua a mantenere una solida presenza nel capoluogo ligure con gli uffici di Sirius Ship Management per il reclutamento e la gestione degli equipaggi e l’agenzia marittima Sealog.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=45317

Scritto da su Mar 1 2017. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab