Home » Cantieri, Italia, Nautica, News » ACCORDO TRA GENOVA INDUSTRIE NAVALI E FINCANTIERI

ACCORDO TRA GENOVA INDUSTRIE NAVALI E FINCANTIERI

Si allarga l’azionariato. Quota di minoranza a Fincantieri tramite aumento di capitale  per rafforzare finanziariamente il Gruppo

Genova/Trieste– Genova Industrie Navali (GIN) – holding costituita nel 2008 dall’unione di due storici cantieri genovesi, T. Mariotti e San Giorgio del Porto – e Fincantieri hanno raggiunto un accordo di collaborazione che coprirà diversi ambiti, dalle nuove costruzioni, alle riparazioni e trasformazioni fino agli allestimenti navali.

Tale accordo prevede l’acquisizione da parte di Fincantieri di una partecipazione di minoranza nella holding del gruppo e di un’opzione per una quota, sempre di minoranza, nella  T. Mariotti.

L’ingresso di Fincantieri consentirà a GIN di raggiungere un ulteriore rafforzamento finanziario, aspetto sempre più importante per poter affrontare progetti complessi e vincere le sfide del mercato, in particolare nel settore della costruzione di navi da crociera di lusso di piccole e medie dimensioni.

Leggi anche:

  1. FINCANTIERI FIRMA ACCORDO CON STX EUROPE PER L’ACQUISTO DELLA MAGGIORANZA DELLE AZIONI DI STX FRANCE
  2. Accordo tra San Giorgio del Porto e Costa Crociere: centro per riparazioni e trasformazioni navali
  3. Genova industrie navali: “Risposte certe sui bacini o andremo a Marsiglia e Piombino”
  4. FINCANTIERI: FIRMATO ACCORDO PER LO STABILIMENTO DI SESTRI PONENTE
  5. Fincantieri: accordo per Sestri

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=58945

Scritto da Redazione su mar 7 2019. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°4

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere con un focus sull'Italian Cruise Watch e l'Ocean Cay di MSC Crociere. Due interviste esclusive ai presidenti di Autorità di Sistema: Pietro Spirito e Sergio Prete. Una riflessione sulla "Rotta Artica" ed un approfondimento sulla fascia costiera brindisina: estetica, criticità ed opportunità. Poi approfondimenti sulle Zes ed un progetto: "COSIRIFAREIBARI" che mira a cambiare il modo di spostarsi in città.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab