Home » Italia, Nautica, News » Nave ITALIA: ancora un mese di tempo per poter navigare nel 2020 a fianco di Marina Militare e Yacht Club Italiano

Nave ITALIA: ancora un mese di tempo per poter navigare nel 2020 a fianco di Marina Militare e Yacht Club Italiano

Il brigantino più grande del mondo è a disposizione di enti non profit, scuole e ospedali
A metà luglio scade la prima fase delle preselezioni dei progetti di solidarietà

 

Genova– Mentre la campagna 2019 di Fondazione Nave ITALIA è in pieno svolgimento, c’è ancora un mese a disposizione per poter avanzare le richieste e poter navigare nella stagione 2020 a bordo del brigantino più grande del mondo affiancati all’equipaggio della Marina Militare, così da scoprire come la terapia dell’avventura influisca positivamente sul benessere di chi vive un disagio o una disabilità.

Da inizio maggio ad oggi Nave Italia ha navigato toccando diversi porti e ha già portato a bordo 7 delle 22 associazioni protagoniste dei progetti di questa stagione.

“La mission della Fondazione è contribuire al superamento dei pregiudizi sull’esclusione sociale e sulla disabilità attraverso la scoperta di potenzialità ancora sconosciute. Crediamo che esclusi ed emarginati, bambini o adulti resi fragili da disabilità o altre forme di disagio siano soggetti capaci di risposte attive, espressione di energie inattese e nuove consapevolezze sul proprio valore di persone. Il mare e la navigazione a vela sono strumenti straordinari per portare avanti questa missione” ha ricordato Mariella Enoc, recentemente nominata alla presidenza di Fondazione Tender To Nave ITALIA Onlus.

Le associazioni interessate a partecipare alle preselezioni possono presentare il proprio progetto entro il 16 luglio 2019, compilando il modulo a disposizione sul sito www.naveitalia.org. Solo coloro che avranno superato le preselezioni potranno accedere alle selezioni finali sviluppando il progetto per l’ammissione definitiva che avverrà entro il 15 novembre 2019.

Nave ITALIA è a disposizione di enti non profit, scuole e ospedali che desiderino realizzare un’esperienza a bordo del brigantino più grande del mondo, un luogo dove non esistono differenze, dove ogni persona arricchisce l’altra con la propria originalità e dove le emozioni si trasformano in ricordi indelebili nel tempo. Anche servizi sociali, aziende pubbliche o private che promuovano azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie possono partecipare.

Fondazione Tender To Nave ITALIA è una Onlus costituita il 10 gennaio 2007 dalla Marina Militare e dallo Yacht Club Italiano. La Fondazione promuove la cultura del mare e della navigazione come strumenti di educazione, formazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia. I beneficiari sono associazioni non profit, Onlus, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private che promuovano azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie.

La Fondazione Tender To Nave ITALIA Onlus ha a disposizione una nave a vela di 61 metri: Nave ITALIA, il più grande brigantino a vela del mondo. Dal 2007 Nave ITALIA ha imbarcato oltre 5000 persone tra passeggeri speciali, operatori e volontari dedicati e ha realizzato 236 progetti. In questi anni i progetti sono cresciuti di numero e qualità fornendo ai beneficiari percorsi formativi e riabilitativi davvero unici. Per la stagione 2019 Nave ITALIA sarà impegnata dal 30 aprile al 19 ottobre in una traversata del Mediterraneo con 22 associazioni a bordo.

La Fondazione è sostenuta dai Promotori Benemeriti che credono in questa grande iniziativa di solidarietà. Oltre ai Promotori Benemeriti la Fondazione è sostenuta da Partner sostenitori e da donatori privati.

Leggi anche:

  1. MARINA MILITARE E YACHT CLUB ITALIANO PRESENTANO: LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ 2019 DI NAVE ITALIA
  2. Nave ITALIA: ancora due settimane di tempo per poter navigare nel 2019
  3. MARINA MILITARE E YACHT CLUB ITALIANO: AL VIA LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ DI NAVE ITALIA
  4. MARINA MILITARE E YACHT CLUB ITALIANO: AL VIA LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ 2018 DI NAVE ITALIA
  5. MARINA MILITARE E YACHT CLUB ITALIANO: CONCLUSA LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ 2016 DI NAVE ITALIA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62888

Scritto da Redazione su giu 17 2019. Archiviato come Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab