Home » Cantieri, Italia, Nautica, News » VERTENZA CBS – DAMARIN – INCONTRO DEL 16 LUGLIO 2019: LA LETTERA DEL PRESIDENTE ADSP MAM, UGO PATRONI GRIFFI, AL COMITATO SEPAC REGIONE PUGLIA

VERTENZA CBS – DAMARIN – INCONTRO DEL 16 LUGLIO 2019: LA LETTERA DEL PRESIDENTE ADSP MAM, UGO PATRONI GRIFFI, AL COMITATO SEPAC REGIONE PUGLIA

Come comunicato al Presidente Caroli,

un impegno imprevisto, non dipendente dalla volontà della scrivente Autorità,  ha impedito all’avv. Mezzina di partecipare, in nome e per conto dell’Ente, alla riunione di ieri. Di tanto era stato avvisato il Presidente Caroli.

Questa Autorità – nel confermare il verbale sottoscritto presso la Prefettura di Brindisi – si dichiara disponibile a partecipare ad un nuovo incontro anche prima della pausa estiva, ed anche ove convocato ad horas nei prossimi giorni.

Giova con l’occasione rimarcare che la materia delle concessioni demaniali è regolata da norme interne e di derivazione comunitaria imperative, cui la scrivente Autorità non potrebbe – neppure volendolo – derogare. Di tali disposizioni si è dato ampia informativa nei plurimi incontri e sono da ultimo formalizzate nel verbale sottoscritto presso la Prefettura di Brindisi. Ne consegue che mai la scrivente autorità potrebbe acconsentire a richieste contra legem.

Indipendentemente dalla convocazione del tavolo la scrivente autorità ancora attende la formale, nei termini di legge e del regolamento concessioni adottato dalla Autorità,   presentazione da parte di CNA o di altro soggetto di una richiesta  di concessione delle aree portuali in argomento corredata: a) da un piano industriale articolato sulle attività produttive; b) l’impegno ad assumere i lavoratori, tutti, delle ex concessionarie con indicazione nominativa degli stessi; c) il piano di organizzazione del lavoro; d) un business plan; e) l’impegno a saldare i debiti pregressi delle ex concessionarie alla ADSP MAM; f) garanzie e documenti a corredo come da normativa anche regolamentare sopra richiamata. Presentazione che si attendeva  nei 15/20 giorni dalla data della riunione in Prefettura (26 giugno 2019!!!)

Si prende favorevolmente atto della dichiarazione delle organizzazioni sindacali, che si condividono: l’unica ragione di partecipazione al tavolo e finanche le dichiarazioni incartate presso la Prefettura è data dal tentativo di garantire – entro il perimetro di legittimità previsto dalla normativa –  il mantenimento dei livelli occupazionali. Per questo si contestano le dichiarazioni delle imprese così come riportate nel verbale di ieri, che  potrebbero  frustrare il raggiungimento del comune obbiettivo delle organizzazioni dei lavoratori e della scrivente Autorità.

Si chiede alle OO.SS. di voler rappresentare, anche nelle comunicazioni con i media, quanto innanzi.

Il più cordiale saluto

prof. avv. Ugo Patroni Griffi

Presidente ADSP MAM

Leggi anche:

  1. Situazione Porti Levante: M5S chiede audizione dell’assessore Giannini e del Presidente dell’Autorità di Sistema Patroni Griffi
  2. Patroni Griffi (AdSP MAM) e di Majo (AdSP MTCS):”La ZES interregionale Adriatica e la ZLS laziale essenziali per attrarre nuovi investitori”
  3. Primo protocollo di collaborazione tra AdSP: firmato a Bari tra Spirito e Patroni Griffi
  4. Adsp Mar Adriatico Meridionale: Patroni Griffi incontra Giuffrè per il water front di Brindisi
  5. Asso-Consum: “No a Patroni Griffi presidente dell’Autorità di Sistema Bari-Brindisi”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64549

Scritto da Redazione su lug 17 2019. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab