Home » Cantieri, Italia, Nautica, News » FINCANTIERI: PROGRAMMA LCS- CONSEGNATA “INDIANAPOLIS”

FINCANTIERI: PROGRAMMA LCS- CONSEGNATA “INDIANAPOLIS”

Trieste – Nell’ambito del programma Littoral Combat Ship (LCS), il consorzio di cui fanno parte Fincantieri, tramite la sua controllata Fincantieri Marinette Marine (FMM), e Lockheed Martin Corporation, ha consegnato “Indianapolis” (LCS 17) alla US Navy presso il cantiere di Marinette (Wisconsin).

Fincantieri e Lockheed Martin sono impegnate a pieno ritmo nella produzione e ad oggi hanno consegnato nove navi alla US Navy, ben due quest’anno. Ci sono attualmente sette unità in diversi stadi di costruzione e test nel cantiere di Marinette.

Il contratto per la realizzazione del programma LCS è stato assegnato nel 2010 a FMM, nell’ambito della partnership con Lockheed Martin, leader mondiale nel settore della difesa. Si tratta di uno dei principali programmi di costruzione navale per la Marina degli Stati Uniti e costituisce una nuova generazione di navi multiruolo di medie dimensioni, progettate per attività di sorveglianza e difesa costiera, per operazioni in acque profonde e per diversi tipi di missioni nell’ambito della difesa da minacce di tipo “asimmetrico” quali mine, sottomarini diesel silenziosi e navi di superficie veloci.

Leggi anche:

  1. PROGRAMMA LCS: FINCANTIERI COSTRUIRÀ LCS 31
  2. PROGRAMMA LCS: FINCANTIERI COSTRUIRÀ LCS 29
  3. PROGRAMMA LCS: FINCANTIERI COSTRUIRÀ LCS 27
  4. PROGRAMMA LCS: CONSEGNATA “LITTLE ROCK”
  5. PROGRAMMA LCS: CONSEGNATA “DETROIT”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65415

Scritto da Redazione su ago 5 2019. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab