Home » Cantieri, Internazionale, Italia, Nautica, News » SOMEC: prima commessa Seascape in Cina

SOMEC: prima commessa Seascape in Cina

Acquisita la prima commessa Seascape in Cina per la costruzione di una nuova nave Carnival a Shanghai

San Vendemiano (TV) – Somec S.p.A., società specializzata nell’ingegnerizzazione, design e realizzazione di grandi progetti chiavi in mano nell’ambito navale e civile, relativi a involucri vetrati, progetti architettonici speciali, allestimento di aree pubbliche e catering per grandi cucine, quotata su AIM Italia, ha acquisito la prima commessa in Cina, per un valore complessivo di circa 7 milioni di euro, nella divisione Seascape – segmento Marine Glazing.

L’ordine riguarda la progettazione e la fornitura delle vetrate per le cabine e le aree pubbliche di una nuova nave da crociera del gruppo Carnival destinata al mercato cinese, commissionata da Shanghai Waigaoqiao Shipbuilding Co., Ltd. La consegna è prevista entro il 2023.

La commessa rappresenta un importante passo nell’ambito della strategia di espansione internazionale del Gruppo, condivisa con il mercato in sede di IPO. A conferma della concreta attuazione di tale strategia, che includeva la Cina quale mercato di sviluppo per il Seascape, nel marzo 2019 è stata costituita la filiale Somec Shanghai Co. Ltd. anticipando le esigenze del mercato e le opportunità di crescita dell’industria crocieristica cinese. La presenza di Somec in Cina consentirà di ampliare l’attività navale, sfruttando il potenziale di crescita nelle nuove costruzioni di navi da crociera nei porti cinesi, offrendo altresì servizi tecnici in loco di refitting e manutenzione per le navi che operano nelle rotte asiatiche.

Nell’ambito della propria strategia di espansione in Asia, il Gruppo Somec intende rafforzare la propria presenza con un’offerta allargata, comprensiva di tutti i servizi attinenti alla divisione Seascape, promuovendo attivamente, in aggiunta al Marine Glazing, l’offerta di servizi nel Marine Cooking Equipment e Public Areas,

Un importante appuntamento in tale direzione è rappresentato dalla partecipazione di Somec, dal 3 al 6 dicembre 2019, al Marintec China, presso lo Shanghai New International Expo Centre, la fiera più importante per l’industria navale e crocieristica asiatica.

Dati di mercato confermano le crescenti opportunità di business sul mercato Asiatico per il settore navale. Nel 2018 le rotte asiatiche delle crociere hanno rappresentato circa il 9% delle rotte globali, gli studi di settore prevedono per il 2030 tra le 80 e le 100 navi da crociera nel mercato cinese, che porterebbe ad una stima prudenziale di 20 milioni di passeggeri all’anno.[1]

Da inizio anno il gruppo Somec ha comunicato ordini ricevuti per oltre 267 milioni di euro, che si aggiungono al backlog[2] al 31.12.2018 di 431 milioni di euro.

Leggi anche:

  1. SOMEC: nuove commesse navali, ordini per oltre 18 milioni di euro
  2. SOMEC: IL MADE IN ITALY CONQUISTA I FRANCESI, PREMIATA COME PARTNER OF THE YEAR DA CHANTIERS DE L’ATLANTIQUE
  3. FINCANTIERI COSTITUISCE UNA JOINT VENTURE IN CINA
  4. Msc sbarca in Cina dal 2016: accordo con Caissa Touristic
  5. Costa lancia il primo Giro del Mondo dalla Cina

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66699

Scritto da Redazione su set 11 2019. Archiviato come Cantieri, Internazionale, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab