Home » Cantieri, commerciale, Cultura, Italia, Nautica, News » Corso di Restauro – MasterWood 2020-2021

Corso di Restauro – MasterWood 2020-2021

Qualunque siano le vostre motivazioni, il nostro corso è fortemente legato alla “cultura della barca d’epoca e classica in legno”, allo studio ed all’applicazione di strumenti e materiali (anche i più moderni) utilizzati nel rispetto della tradizione.

MasterWood è un vero e proprio percorso che vi accompagnerà mano nella mano dalla “progettazione” dell’intervento di restauro fino al varo dell’imbarcazione attraverso tutte le fasi pratiche e teoriche.

Tutte le imbarcazioni che subiranno interventi di restauro sono imbarcazioni  dell’Associazione Vele d’Epoca Verbano e che sono state scelte per il valore storico e tradizionale che rappresentano.

Il corso si svolgerà durante 13 weekend durante i quali i corsisti saranno seguiti dal maestro d’ascia e dai tutor. Sono inoltre previste lezioni teoriche tenute da docenti del Dipartimento di Architettura e Design dell’Università di Genova e da specialist delle aziende partner che presenteranno e spiegheranno i processi, i prodotti, gli utensili utilizzati.

Le tematiche trattate durante tutto lo svolgimento saranno le seguenti:

•              Nozioni sulle essenze lignee, tecniche costruttive

•              Classificazione delle barche in legno

•              Presentazione della barca sottoposta a restauro

•              Organizzazione del lavoro di carpenteria, strumenti e tecniche

•              Ispezione e determinazione delle parti danneggiate e critiche

•              Valutazione degli interventi di restauro

•              Smontaggio attrezzatura di coperta e

•              Preparazione delle aree di lavoro

•              Sverniciatura e messa a nudo delle criticità

•              Interventi di carpenteria

•              Levigatura e riverniciatura dello scafo

•              Sverniciatura e verniciatura dei trasparenti

•              Revisione e riposizionamento del rigging

•              Lavori di finitura e varo dell’imbarcazione

Questo percorso riserverà ogni giorno nuove e diverse opportunità di conoscenza e di sviluppo capacità di analisi e valutazione e soluzione alle diverse problematiche e imprevisti che l’attività di restauro presenta.

La partecipazione al corso fornirà le basi o estenderà le abilità di ciascuno nella valutazione degli interventi da svolgere per il mantenimento dell’integrità storica culturale e strutturale dell’imbarcazione oltre a far conoscere le diverse tecniche ed i diversi tipi di lavorazione che saranno di volta in volta necessari mantenendo vive le abilità e le conoscenze tradizionali.

La vita di cantiere offrirà il piacere di lavorare in un team di persone accomunate dalla stessa passione, esaltando le capacità e le inclinazioni dei singoli.

Il maestro d’ascia e i suoi collaboratori introdurranno i partecipanti all’officina del cantiere e all’uso di strumenti e attrezzature necessarie durante il corso:

•      utensili manuali come scalpelli,

•      pialle, seghe ecc.

•      utensili elettrici: trapani, seghe a nastro, levigatrici ecc.

Non è un prerequisito che i partecipanti abbiano alcune abilità nell’uso di questi strumenti!

Il numero dei partecipanti al corso è limitato a 10 persone per poter garantire che tutti possano essere correttamente seguiti e che ricevano tutte le istruzioni utili all’apprendimento personale.

Il costo del corso è di euro 800,00 da saldare all’atto dell’iscrizione e comprende:

·   Quota Associativa AVEV-AICS

·   Assicurazione nominale RC ed infortuni

·   Testo di riferimento “Imbarcazioni in legno: il restauro consapevole”

·   Lezioni teoriche sulla ricerca storica e progettazione restauro

·   Fasi di restauro Restauro di una barca d’epoca dalla valutazione al varo finale

·   Kit:  grembiule MasterWood da lavoro, guanti e mascherina

·   Utilizzo gratuito della barca restaurata per un anno

Le lezioni pratiche si terranno presso il cantiere dell’AVEV a Cellina di Leggiuno durante i weekend dalle 10.00 alle 17.00.

Leggi anche:

  1. MSC CROCIERE ANNUNCIA LA NUOVA PROGRAMMAZIONE DELL’INVERNO 2020/2021
  2. Olimpiadi di Tokyo 2020 rinviate al 2021
  3. Inaugurato a Genova il 3° corso di laurea magistrale in “Hydrography and Oceanography”
  4. AdSP MSO-Costa Crociere: 77 scali a Palermo tra il 2020 e il 2021
  5. Porto di San Benedetto del Tronto: restauro porzione muro molo nord

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=78316

Scritto da Redazione su set 4 2020. Archiviato come Cantieri, commerciale, Cultura, Italia, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab