Home » Distretti nautici, News » Ship Control Puglia: un progetto controcorrente

Ship Control Puglia: un progetto controcorrente

Il centro per la distribuzione di accessoristica nautica e l’erogazione di servizi, consulenza e assistenza tecnica qualificata, attivo dal 2010 a Montesano Salentino, è un esempio concreto di come un’azienda del nord, leader nel mercato nazionale, possa scommettere sulle professionalità e sul territorio del nostro Meridione, senza chiedere niente a nessuno.

Invece di contare sulle ‘canoniche’ agevolazioni ‘fiscali e burocratiche’ o su contributi pubblici, erogati sovente senza che producano alcun risultato positivo, si è dato vita ad un progetto coraggioso. Se, come è stato dichiarato in un recente convegno sulle prospettive di sviluppo della portualità turistica, tenutosi in occasione dello SNIM 2012, che le stime parlano di un consistente incremento dei posti barca in Puglia negli anni a venire, con la creazione di 4500 nuove location ed è al contempo previsto un aumento del traffico di imbarcazioni da e verso paesi balcanici e Turchia, le prospettive di sviluppo delle aziende radicate in loco che scommettono su questo settore potrebbero essere davvero incoraggianti.

Proprio sulla base delle potenzialità della Puglia dal punto di vista dello sviluppo della portualità e del turismo nautico, è stata creata questa nuova azienda, accogliendo nella compagine societaria un socio pugliese, con alle spalle una consolidata esperienza nel settore. A due anni dalla fondazione, l’andamento è positivo e prosegue l’azione di radicamento nel mercato e sul territorio, con l’adesione al Distretto Nautico Pugliese, la creazione di alcuni posti di lavoro e l’ampliamento della gamma di prodotti e servizi.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=9616

Scritto da su Mag 31 2012. Archiviato come Distretti nautici, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab