peyrani
Home » Internazionale, News » La nave di Sua Maestà

La nave di Sua Maestà

HMS BulwarkLa nave da guerra della Royal Navy HMS Bulwark è in visita a Londra da mercoledì 16 marzo, e ripartirà dopo cinque giorni. La visita al Bulwark, una delle unità anfibie d’assalto più avavnzate del Regno Unito e dotata del più grande e tecnologicamente moderno sistema per il comando e il controllo della nave; ormeggiata alla banchina di Greenwich, sarà a disposizione dei visitatori. La HMS Bulwark sarà visitata da funzionari del Ministero della Difesa navale, accademici, delle organizzazioni imprenditoriali e dai cadetti dell’accademia navale locale ed associazioni di categoria. Lo scopo principale di questa visita, però, è quello di assistere a delle performance anfibie, mostrando le capacità manovriere dell’unità navale al “limite del pericolo”. Per tutta la settimana che la nave rimarrà attraccata a Greenwich, si vedrà come i militari, in particolare la Royal Navy, saranno in grado di implementare rapidamente nel momento del bisogno, con una vasta gamma di attività e competenze, situazioni di pericolo e di varie emergenze. Le dimostrazioni includeranno aspetti del comando e del controllo, gli aiuti militari al potere civile, cucine da campo, e mediche e tecniche di primo soccorso. La nave ha in dotazione una grande varietà di imbarcazioni, veicoli terrestri, navi da sbarco anfibio ed elicotteri. L’evento culminerà in una manifestazione dinamica, a monte del fiume Tamigi e a Greenwich. Il comandante della HMS Bulwark, il capitano Alex Burton ha dichiarato durante la conferenza stampa del 17 marzo: “La HMS Bulwark ha uno scafo molto idrodinamico che consente di operare in situazioni difficili con grande versatilità ed i mariners  hanno tutti un addestramento particolare per eventuale sostegno durante disastri ed operazioni di soccorso per operazioni umanitarie”. Dopo la sosta a Londra, HMS Bulwark lascerà il Tamigi il lunedì, 21 marzo, per continuare con la sua squadra navale in vista del nuovo ruolo di nave ammiraglia della flotta britannica. A fine marzo sarà a Plymouth sua base di stazionamento. HMS Bulwark è una delle due navi d’assalto e di controllo  della  Royal Navy ; l’altra nave è una gemella la HMS Albion. Ha nave un equipaggio di 380; un quarto dei quali è costituito da 4 squadre  di marines assalitori. Inoltre, la nave può trasportare fino a 200 marines in alloggi dedicati per lunghi periodi e altri 500 in condizioni austeri  per brevi periodi. Il suo ponte di volo può ospitare due Chinook o due elicotteri Merlin. Un grande bacino allagabile tiene quattro imbarcazioni da sbarco di grandi dimensioni – con altri quattro serviti da gruette su di un lato della nave.

Corrispondente da Londra
Em. Carr.

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. La “ Mistral Express” riprende il viaggio
  2. Esodo dal Maghreb: può partire?
  3. L’incaglio del cacciatorpediniere “F. Mimbelli”
  4. NAVE INCAGLIATA A DUE MIGLIA DALLE COSTE PUGLIESI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=352

Scritto da Emanuela Carruezzo su mar 18 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab