peyrani
Home » Internazionale, News » Abbiamo visitato per voi Greenwich Yacht Club

Abbiamo visitato per voi Greenwich Yacht Club

A Greenwich, lungo il fiume Tamigi, risiede uno dei più antichi yacht club di Londra, dove questa sera sarà celebrata l’annuale notte di divertimenti. Stiamo parlando del Greenwich Yacht Club, fondato il 10 marzo 1908, e situato sulla spiaggia del fiume Tamigi con la sua Clubhouse. Originariamente, la clubhouse era un barcone a vela arenatosi sul Tamigi: la Sailing Barge “Iverna”; poi fu costruita sulla spiaggia una capanna a palafitte – detta la clubhouse vecchia – ed oggi è una romantica casa sul fiume. Questo sito è stato utilizzato anche per la preparazione per la costruzione del Millennium Dome ed in cambio lo Yacht Club ha avuto ristrutturati e riorganizzati i suoi spazi con una nuova clubhouse dal 2000. Oggi il club annovera più di 400 soci  ed ancora fa proseliti; logisticamente è un grande club molto attraente con un bar che si affaccia sul fiume per l’incontro fra soci e per gli eventi organizzati; il bar funge anche da night club. La clubhouse dispone di camere per famiglie e per singoli; vi si trova anche una tearoom e locali per lo shopping griffati da GYC. Per il diporto vi una lista d’attesa per gli ormeggi perché lo spazio per banchina è limitato. Infatti, la maggior parte degli spazi servono per i gommoni e le piccole imbarcazioni per le opere di manutenzione e rimessaggio delle stesse; dispone anche di locali per la manutenzione dei motori. Mentre, sul fiume, il club dispone di ormeggi sia riva e con pontili in acque profonde, ospitando barche fino a 12 metri di lunghezza; uno scalo di alaggio serve le barche quando devono essere messi a terra  per la manutenzione e poi per  vararle in acqua.

Corrispondente da Londra
Em. Carr.

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. La nave di Sua Maestà

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=362

Scritto da Emanuela Carruezzo su mar 19 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab