peyrani
Home » Italia, News » Federagenti: ecco come cambierà il regolamento

Federagenti: ecco come cambierà il regolamento

Il presidente della Sezione Yacht di Federagenti, Fabio Pesto, ha comunicato agli associati quali saranno le modifiche al regolamento federale, in vista della riunione dei soci della prossima settimana.
Con riferimento al punto 3 dell’Ordine del Giorno dell’Assemblea della Sezione Yacht Federagenti prevista per il prossimo 14 aprile – è scritto nella convocazione – si anticipano le modifiche al Regolamento della sezione che saranno poste in discussione:
• Modifica del secondo capoverso dell’art. 3 che viene sostituito dal seguente: “L’adesione alla Sezione Yacht avverrà tramite lettera raccomandata o comunicazione di posta elettronica, da inviarsi alla Segreteria della Federagenti, detta adesione dovrà essere confermata, con le medesime modalità, entro il 31 dicembre di ogni anno.”
• Modifica del penultimo capoverso dell’art. 6 che viene sostituito dal seguente: “Il Presidente della Sezione Yacht fa parte di diritto del Consiglio direttivo della Federagenti. In caso di sua non disponibilità alla partecipazione la delega viene conferita al Vice Presidente.”
• Modifica dell’art. 7 con l’aggiunta del seguente capoverso: “Il Presidente ha facoltà di proporre la partecipazione al Comitato Direttivo di soci in qualità di esperti. Tali soci non hanno diritto di voto.”

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Nauticsud: design durevole e barche ecocompatibili. Ecco le nuove tendenze
  2. Porto di Ancona: l’Interporto nel cda Istao
  3. ASSONAUTICA RINNOVA GLI ORGANI SOCIALI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=502

Scritto da Salvatore Carruezzo su apr 8 2011. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab