Home » Internazionale, News » L’Armatore Aponte è Seatrade Personality of year 2011

L’Armatore Aponte è Seatrade Personality of year 2011

Fa sempre piacere, da queste parti, sapere che un italiano, “made in Italy” originale, viene premiato per le sue eccellenze in tema di sicurezza marittima, trasporto marittimo e rispetto dell’ambiente marino. Il presidente del Gruppo MSC, Gianluigi Aponte, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale “Seatrade Personality of the year 2011” nel corso dell’annuale “Seatrade  Awards Ceremony Dinner”; la cerimonia si è svolta a Londra, la scorsa settimana, nello storico palazzo della Guildhall. Il premio è stato conferito dalla Principessa Anna d’Inghilterra, alla presenza di autorità UK e professionalità internazionali dello shipping, con la seguente motivazione: “i successi internazionali ottenuti nel trasporto marittimo negli ultimi quarant’anni”. Il presidente del Seatrade, Chris Hayman, ha affermato: “Non capita spesso di vedere un armatore costituire una società da zero, senza investimenti esterni e condurla fino a ricoprire un ruolo guida nel mondo dello shipping, in diversi settori del trasporto marittimo”. Marittimo di Sorrento e Capitano poi, Aponte ha iniziato con una flotta di barche a vela in giro per il Mediterraneo; si specializza nel campo bancario e nel 1970 fonda, con una sola nave, la Mediterranean Shipping Company (MSC). La  MSC, con il suo Capitano, Gianluigi Aponte, intercetta le rotte giuste e tutte di successo: è il secondo operatore di navi portacontainer del mondo, dà occupazione a 40 mila persone su una flotta di 441 navi da carico, operando su 306 porti in tutto il mondo; con la fondazione di MSC Crociere, nel 1988 diventa il quarto gruppo crocieristico al mondo, nonché leader nel Mediterraneo, in Sud Africa e in Brasile. L’ammiraglia Msc Divina, dislocherà i mari nel prossimo 2012 e saranno così 12 le unità della flotta della compagnia, raggiungendo una capacità di 1,5 milioni di passeggeri. Il “Seatrade” viene fondato nel 1970 e rappresenta un marchio ben consolidato a livello internazionale nella comunità marittima e in quella crocieristica. La forza principale del Seatrade è la sua capacità di unire le persone chiave del mondo dello shipping, incoraggiando l’innovazione e favorendo una migliore comunicazione all’interno del settore. I Seatrade Awards sono stati introdotti nel 1989 come un modo di aiutare, stimolare e incoraggiare l’innovazione tecnica nel settore dei trasporti marittimi, riconoscendo il contributi eccellenti offerti da parte di aziende e privati.

Corrispondente da Londra
Em. Carr.

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Meo: “Bene lo Snim 2011 ma serve maggior impegno”
  2. SNIM 2011 : le foto
  3. REGATA NAZIONALE LASER ITALIACUP 2011: da oggi a Salerno

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=548

Scritto da Emanuela Carruezzo su apr 13 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab