Home » Internazionale, News » Quando un porto agevola le “modalità”: il caso Southampton

Quando un porto agevola le “modalità”: il caso Southampton

E’ il caso del Porto di Southampton dell’Associated British Ports (ABP) che ha inaugurato la nuova linea di lusso by train per passeggeri croceristi. Questo servizio di lusso “dedicato” è gestito dalla Cruise Saver Travel  che dal 19 aprile scorso offre un book di partenze di “treno-crociera” per passeggeri. La cerimonia di battesimo di una simile “modalità” ha avuto luogo  presso il Terminal Mayflower a Southampton, a dimostrazione dell’impegno di ABP Southampton verso strategie infrastrutturali di mobilità intese ad offrire ai passeggeri confort e convenienza: il “treno-crociera” porterà i passeggeri da Scotland, Newcastle, Leeds e Birminghan, un “liner-ferro” che conferma il ruolo chiave del porto di Southampton nei servizi ai passeggeri da crociera provenienti da tutto il Regno Unito. Treno più nave è una integrazione di modalità di trasporto passeggeri conveniente: appena si sale sul treno il crocerista troverà i suoi bagagli nella cabina della nave da crociera scelta. Il Port Director di ABP Southampton, Doug Morrison, alla presenza di David Dingle (Chief Executive di Carnival UK) e di Stephen Bath (Managing Director di Cruise Saver Travel),  ha dichiarato: “Siamo felici di sostenere l’iniziativa della Cruise Saver Travel per offrire un pacchetto di viaggio che comprende il servizio del treno per portare i passeggeri in crociera. Prevediamo di raggiungere 1,4 milioni di passeggeri per tutto il 2011 nel nostro porto con l’opzione Cruise Saver Travel; ed ancora  il risparmio di tempo-viaggio dei passeggeri che scelgono il nostro terminal migliora i confort e riduce soprattutto il trasporto individuale su strada”.

Corrispondente da Londra
Em. Carr.

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Tamigi e Gateway London Port
  2. Porto di Bari: in arrivo due ammiraglie Costa
  3. Port of Southampton: crescono gli ormeggi
  4. Porto di Bari: il nuovo Terminal crociere presentato a Miami
  5. Quando i “montanari” si avvicinano al mare

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=784

Scritto da Emanuela Carruezzo su mag 6 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab