peyrani
Home » Europa, Legislazione, News » Port State Control nell’UK ferma la Msc Opera

Port State Control nell’UK ferma la Msc Opera

Durante tutto il mese di maggio, la MCA, l’Agenzia Marittima della Guardia Costiera del Regno Unito, ha proceduto all’ispezione, ai fini della sicurezza della navigazione, secondo il codice PSC – Port State Control -  di dieci navi battenti bandiera straniera.

Si sono verificati sei “fermi” di navi e quattro di loro sono ancora in stato di non navigabilità, in gergo di “detenzione”. Il tasso di fermo di navi straniere, per controlli effettuati negli ultimi dodici mesi, è stato del 3,29%, comunque in leggero calo rispetto ad altri mesi di tutto il 2010/2011.

In risposta ad una delle raccomandazioni d’inchiesta, il signor Donaldsons, dell’Agenzia Marittima e Guardia Costiera, ha pubblicato i dati delle navi straniere trattenute nei porti segnalati nel Regno Unito; e questo in rispetto alla prevenzione dell’inquinamento marino provocato da navi mercantili e in conformità con la direttiva UE sul Port State Control (95/21/CE e successive modifiche).

Le ispezioni delle navi battenti bandiera straniera nei porti del Regno Unito sono stati effettuati dagli ispettori dalla MCA. Quando una nave si trova ad essere carente o manca della documentazione richiesta, ispettori MCA possono prendere una serie di azioni che portano sicuramente alla detenzione “fermo-nautico” di navi nei casi gravi.

Il Regno Unito fa parte di un accordo regionale sul controllo dello Stato di approdo, conosciuto come il Memorandum d’intesa di Parigi sul controllo dello Stato di approdo (MOU: Paris Memorandum Of Understanding On Port State Control); per questo opera nel reperire informazioni ed ispezionare tutte le navi facendo confluire i dati  in un registro – database elettronico – chiamato Tetide.

Questo permette alle navi di bandiera con i record di sicurezza carenti di regolarizzarsi per evitare di essere oggetto di ispezione futura. La lista mostra i dettagli completi della nave – società – registro di classificazione -  difetti – . Fra le  navi fermate nel mese di maggio, troviamo l’italiana (per armamento) “MSC Opera”; nave passeggeri, battente bandiera panamense, della Mediterranean Shipping Company, classificata dal Bureau Veritas, fermata il 25.05.11 a  Southampton per 3 giorni.

Le motivazioni, numerose, e  più importanti riguardano  i record di progetto  registrati in modo errato; in più la nave aveva  navigato superando il pescaggio massimo consentito e le esercitazioni di abbandono nave non potevano essere considerate in modo soddisfacente; le squadre hanno mostrato assenza di conoscenza della lingua inglese che ha reso difficile la comunicazione; l’esercitazione antincendio ha mostrato una assenza di controllo e la scarsa capacità di coordinamento in materia tra i vari team, rendendo la nave non adatta e pericolosa  per la salute e la sicurezza. La nave è stata liberata dal fermo il 27/05/2011.

Corrispondente da Londra
Em. Carr.

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Mari puliti e spiagge sicure: i consigli di Maritime and Coastguard Agency
  2. Port of Hull: the new agreement
  3. Tamigi e Gateway London Port
  4. Charting the tidal Thames: SIS map at Port of London
  5. Port of Southampton: crescono gli ormeggi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2378

Scritto da Emanuela Carruezzo su lug 8 2011. Archiviato come Europa, Legislazione, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab