Home » Infrastrutture, Italia, News » Prentice in Italia per rilanciare il progetto del rigassificatore a Brindisi

Prentice in Italia per rilanciare il progetto del rigassificatore a Brindisi

 

Massimo Ferrarese e Cristopher Prentice

 

Ottenuta la Valutazione d’impatto ambientale e seguite le prescrizioni ministeriali British Gas si prepara a continuare l’iter per la realizzazione dell’impianto di rigassificazione a Brindisi.

Oggi la visita istituzionale dell’ambasciatore inglese Cristopher Prentice è stato un ulteriore passo in avanti per questo percorso. “L’azienda ha rispettato le indicazioni e ottenuto la Via – ha detto Prentice – adesso però il mio Paese è pronto anche ad altri investimenti”.

Certamente non nel settore dell’energia, ha sottolineato però il presidente della Provincia Massimo Ferrarese. Un incontro tra enti locali, ambasciata e aziende inglesi sarà programmato a breve per capire di che tipo di investimenti si tratti.

“Ascolterò e valuterò le proposte di nuovi investimenti – ha commentato Ferrarese – ma è chiaro che ogni decisione in merito al rigassificatore spetta al territorio, alla politica e anche ai partiti”. L’incontro servirà a capire insomma quali siano gli investimenti in programma e che portata occupazionale avranno.

Francesca Cuomo

Foto: SC Lab

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Rigassificatore a Brindisi: ne ha discusso la Commissione Industria del Senato
  2. Circolo della Vela Brindisi: cerimonia di fine corso del progetto Velascuola
  3. Porto di Brindisi: archiviato il ricorso contro il progetto del terminal a Costa Morena
  4. Elettrodotto Italia-Albania: un’altra vittoria per Moncada
  5. PROGETTO SEALINK: POLO TRA GRECIA E ITALIA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2465

Scritto da Francesca Cuomo su lug 12 2011. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab