Home » Italia, News » Trivellazioni alle Tremiti: il Consiglio regionale blocca le autorizzazioni

Trivellazioni alle Tremiti: il Consiglio regionale blocca le autorizzazioni

«Sono certo che l’iniziativa della Puglia sarà di esempio ad altre regioni adriatiche che condividono preoccupazioni e attenzioni per l’ecosistema marinano e costiero».

Il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, commenta così l’approvazione da parte dell’Assemblea della proposta di legge di iniziativa regionale da presentare alle Camere su “Divieto di prospezione, ricerca e coltivazione d’idrocarburi liquidi”.

«La Puglia è stata compatta (la proposta è stata approvata infatti all’unanimità) a difesa dell’Adriatico e oggi c’è stata – continua Introna – ancora una pagina di buona politica in Consiglio regionale.

Il nostro mare e in particolare le nostre splendide isole, le Tremiti, sono interessati dai progetti di multinazionali che rischiano di aggredire queste acque per pochi barili di pessimo petrolio».

«Il disastro che ha devastato il Golfo del Messico è – ha aggiunto – un precedente quanto mai sinistro: i profitti di pochi minacciano il patrimonio naturale e paesaggistico adriatico, che rappresenta una ragione di vita per milioni di pugliesi, molisani, abruzzesi e di cittadini italiani e balcanici.

Il divieto si estende alle autorizzazioni non ancora perfezionate e fa salvi, fino all’esaurimento dei giacimenti, permessi e concessioni in esercizio».

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Brindisi: la Northern Petroluem chiede la Via per le trivellazioni
  2. Trivellazioni in mare: Legambiente prova a proteggere le Isole Tremiti
  3. Trivellazioni off shore: domani vertice con il ministro Prestigiacomo
  4. Trivellazioni alle Isole Tremiti: la protesta degli ambientalisti
  5. Isole Tremiti: mobilitazione contro le trivellazioni

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2632

Scritto da Salvatore Carruezzo su lug 19 2011. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab