peyrani
Home » Italia, Marinas, News » Spiagge di Ostia: sprecati 26 milioni di euro per ripascimento

Spiagge di Ostia: sprecati 26 milioni di euro per ripascimento

«Il ripascimento di Ostia, iniziato solo poche settimane fa, oggi è un ripascimento fantasma che non esiste più». Lo dichiara in una nota il presidente nazionale e capogruppo in regione dei verdi, Angelo Bonelli.

«La spiaggia che era stata ricollocata, in molti casi solo per consentire agli stabilimenti balneari di piantare qualche ombrellone in più, è stata rapidamente erosa dal mare e dall’incapacità della Regione che procede in maniera disorganica senza capire a fondo il fenomeno erosivo.

Il progetto della Regione Lazio costato 26 milioni di euro si è rivelato essere un vero e proprio sperpero di denaro pubblico con milioni di euro buttati, è il caso di dirlo, a mare.

La Regione prosegue in quest’opera, che negli ultimi dieci anni è costata 320 milioni di euro, senza una visione organica del fenomeno erosivo e intervenendo in una maniera frammentaria basata solo su delle presunte emergenze, senza interventi strutturali. Questo continuo salasso delle casse pubbliche si sta trasformando in una vera e propria tassa sulla sabbia.

È un fatto sul quale noi verdi nei prossimi giorni presenteremo un esposto presso la corte dei conti per danno erariale, perché non è possibile, in un periodo di crisi, continuare a sperperare denaro pubblico».

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Fincantieri: 50 milioni di euro per Sestri
  2. Fincantieri Liguria: servono 20 milioni di euro per Sestri
  3. Porto di Ortona: 95 milioni di euro per l’ampliamento dello scalo
  4. Porto di Pescara: interventi per 20 milioni di euro
  5. Regione Lazio: 11 milioni di euro per il ripascimento delle spiagge

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2943

Scritto da Salvatore Carruezzo su lug 30 2011. Archiviato come Italia, Marinas, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab