Home » Internazionale, News » Savina Caylyn: domani la manifestazione a Procida

Savina Caylyn: domani la manifestazione a Procida

Si svolgerà domani, nell’isola di Procida (Napoli), la manifestazione di solidarietà e per chiedere il rilascio di Giuseppe Lubrano Lavadera, comandante della nave e Crescenzo Guardascione, secondo ufficiale, sequestrato a bordo della Savina Caylyn, sequestrata dai pirati lo scorso 8 febbraio al largo della costa somala.

Altri due marittimi di Procida si trovano sulla Rosalia D’Amato, sequestrata dai pirati il 21 aprile scorso: si tratta di Vincenzo Ambrosino, allievo di macchina e Gennaro Odoaldo, primo ufficiale di coperta. La manifestazione si svolgerà sul lato di approdo del porto di Marina Grande.

«Dopo mesi di silenzio, di estenuanti trattative – dice il sindaco Vincenzo Capezzuto – le famiglie dei sequestrati della Savina hanno deciso di esternare la loro rabbia e preoccupazione per le sorti dei propri cari lanciando un forte grido di dolore teso a risvegliare le coscienze dell’Italia intera e a richiamare il governo e gli enti preposti alla tutela dei lavoratori del mare alle loro responsabilità». Sulla Savina Caylin si trovano complessivamente 5 italiani e 17 indiani.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Savina Caylyn: La Russa invia la Doria ma esclude blitz
  2. Savina Caylyn: La Russa assicura massima attenzione
  3. Pirateria: manifestazione per le navi sequestrate
  4. Appello del Comandante Lubrano della “S.Caylyn”
  5. International for Strategic Studies: marittimi–ostaggi dei pirati

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3279

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 12 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab